Il tuo browser non supporta JavaScript!

Politica

Guerra e democrazia

editore: Manifestolibri

pagine: 170

Guerra e democrazia non solo convivono in una drammatica attualità ma costituiscono anche i due aspetti di un problema decisivo; le possibilità stesse di una nuova democrazia che sia espressione del comune, una democrazia che sia il governo di tutti, si devono confrontare con lo stato permanente di guerra - che produce continuamente nemici esterni ed interni - nel quale ci troviamo immersi. Un folto gruppo di studiosi impegnati nel rinnovamento del pensiero e delle pratiche politiche si cimentano, in questo volume collettivo, con la crisi della democrazia rappresentativa, con le trasformazioni della sovranità nel mondo contemporaneo, con i soggetti conflittuali generati dalla globalizzazione e dalle nuove forme dello sfruttamento e della guerra come strumento dell'ordine globale. Alla ricerca di una nuova definizione di democrazia che tenga presenti le trasformazioni del lavoro e delle relazioni sociali in una società caratterizzata dalla centralità dell'informazione e del sapere.
10,00

A colpi di cuore

Storie del Sessantotto

di Bravo Anna

editore: Laterza

pagine: 321

Questo libro non è una storia tradizionale della stagione dei movimenti
15,00

Tutto sia calmo. A trent'anni dall'assassinio le ultime ore di Aldo Moro come non sono mai state raccontate

di Franco Alfano

editore: Rai Libri

pagine: 208

Franco Alfano è stato diretto testimone della conclusione di uno degli episodi più drammatici della Repubblica: il ritrovament
18,00

Trent'anni con Moro

di Giovanni Galloni

editore: Editori Riuniti

pagine: 319

La storia politica italiana - scrive Mario Almerighi nella prefazione - è ricca di punti interrogativi nascosti da segreti di Stato, silenzi e misteri che si perpetuano nel tempo. Tante domande rimaste senza risposta, che contribuiscono alla creazione di atteggiamenti di sfiducia non solo verso la politica, ma anche verso le istituzioni. Le ipotesi circa le interpretazioni politiche di quella tragedia sono state tante. Molti hanno inserito l'omicidio nella tragedia rivoluzionaria delle Brigate rosse. Altri nelle infiltrazioni in seno a quella organizzazione di segmenti dei servizi segreti deviati collegati a centri di potere controriformista e reazionario. Altri ancora lo hanno collegato alla necessità di non alterare gli equilibri delle due potenze mondiali. Giovanni Galloni ripercorre quelle vicende ricostruendo la vicenda politica di Moro, e dell'Italia, dal 1947 all'assassinio dello statista democristiano.
16,00

2/2008 Micromega

di Rivista

editore: Gedi - le guide de l`espresso

Il volume presenta, tra gli altri, gli articoli di: paolo flores d`arcais, marco travaglio, pancho pardi, pietro colaprico, ma
14,00

Pionieri cristiani della democrazia

di Igino Giordani

editore: Città Nuova

pagine: 288

"Non è facile stendere una storia della democrazia cristiana, intesa come movimento. Si può stendere la storia della Democrazia Cristiana come partito. Senonché l'idea è anteriore al Partito, per il fatto stesso che è legata al cristianesimo. La democrazia cristiana è in sostanza lo sforzo di tradurre in una convivenza ordinata - in un ordine sociale e politico - i principi etici dell'evangelo" (dalla prefazione). Con queste parole Igino Giordani apre il suo saggio Pionieri cristiani della democrazia. Ma su quali principi si deve fondare una democrazia per potersi dire "cristiana"? Giordani li rintraccia nelle parole stesse del Vangelo: la dignità e la libertà della persona umana, l'amore come vincolo sociale, la solidarietà e l'uguaglianza, l'uso sociale della ricchezza, la dignità del lavoro, il rispetto dell'autorità, la relazione tra Stato e Chiesa. Un testo chiave per conoscere e comprendere gli ideali che hanno guidato l'appassionata avventura politica di Giordani. Un manifesto attualissimo ancora oggi in cui nel dibattito culturale italiano si torna a parlare dell'impegno dei cattolici in politica.
18,00

La democrazia in trenta lezioni

di Giovanni Sartori

editore: Mondadori

pagine: 119

Che cosa vuoi dire, esattamente, "democrazia"? Quali sono le condizioni necessarie per renderla "possibile"? In quali e quanti modi può funzionare il processo che porta milioni di elettori a scegliersi poche decine di rappresentanti? Chi sono i filosofi che hanno formulato le grandi leggi della democrazia? In che cosa consistono la libertà politica e l'eguaglianza? Esistono diverse "gradazioni" di democrazia? Quali sono le differenze tra la democrazia dei moderni e quella degli antichi? Come si sono sviluppati i modelli politici del liberalismo e del socialismo? Perché dobbiamo preferire la democrazia? Che cosa distingue la "destra" dalla "sinistra"? La democrazia si può esportare? Tra l'Occidente e l'islam è in corso un conflitto di civiltà? Qual è il rapporto tra democrazia e sviluppo economico? La democrazia è in pericolo? E qual è il suo futuro?
12,00

Il caso Aldo Moro

Un dizionario italiano

di Grassi Stefano

editore: Mondadori

pagine: 829

Quale verità nel caso Moro? Quella degli ex brigatisti che affermano che tutto è chiaro, svelato, o quella di altri ex, capaci
20,00

Il caso De Magistris

di Antonio Massari

editore: Aliberti

16,50

Il sindacato scomodo

di Gianni Flamini

editore: Editrice socialmente

pagine: 360

La tesi di fondo di questo libro è semplice e complessa nello stesso tempo. Infatti si ipotizza che ogni tentativo volto a manomettere e violentare la storia democratica nel nostro Paese abbia sempre cercato di colpire il sindacato. È un sindacato scomodo perché protagonista autonomo, che va oltre le istituzioni ed i partiti, in quanto soggetto politico e di rappresentanza contrattuale; insomma un sindacato che in sé è parte integrante della democrazia sostanziale in Italia.
20,00

L'amministrazione come professione

I dirigenti pubblici tra spoils system e servizio ai cittadini

 

editore: Il mulino

pagine: 238

L'Italia non potrà vincere le sfide del XXI secolo senza amministrazioni pubbliche efficienti e altamente professionalizzate
14,00

Lo società giusta ed equa

Repubblicanesimo e diritti dell'uomo in Gaetano Filangieri

di Ferrone Vincenzo

editore: Laterza

A guidare lo studio di Vincenzo Ferrone sulla politica dei Lumi alla fine del Settecento è una vicenda umana ed editoriale che
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.