Il tuo browser non supporta JavaScript!

Politica

Antisemitismo e sionismo

Una discussione

di Yehoshua Abraham

editore: Einaudi

pagine: 90

Un'analisi dell'antisemitismo che lascia sullo sfondo le ragioni storiche dell'odio, per dare risalto a quegli elementi che pe
7,00

La democrazia

Storia di un'ideologia

di Canfora Luciano

editore: Laterza

Democrazia: un'idea straordinariamente duttile che ha plasmato il corso della storia europea, dalla Rivoluzione inglese a quel
20,00

Lettera a un kamikaze

di Allam Khaled F.

editore: Rizzoli

pagine: 94

Il fenomeno dei terroristi suicidi ha avuto negli ultimi anni un impatto devastante all'interno dell'Islam e nei rapporti tra
8,00

Salvare il capitalismo dai capitalisti

editore: Einaudi

Dalle posizioni della "scuola economica di Chicago" e con una difesa erudita del sistema del libero mercato, i due autori medi
17,00

Sudditi. Manifesto contro la democrazia

di Massimo Fini

editore: Marsilio

pagine: 147

Per la nostra cultura la democrazia è "il migliore dei sistemi possibili", un valore così universale che l'Occidente si ritiene in dovere di esportare, anche con la forza, presso popolazioni che hanno storia, vissuti e istituzioni completamente diversi. Fini demolisce questa radicata convinzione. Il suo attacco però non segue le linee né della critica di sinistra, che addebita alla democrazia liberale di non aver realizzato l'uguaglianza sociale, né di destra che la bolla come governo dei mediocri. La "democrazia reale" è un regime di minoranze organizzate, di oligarchie politiche economiche e criminali che schiaccia e asservisce l'individuo, già frustrato e reso anonimo dal meccanismo produttivo di cui la democrazia è l'involucro legittimante.
9,00

Bestiario d'Italia. 1994-2004

di Pansa Giampaolo

editore: Sperling & kupfer

Il "Bestiario" è la rubrica tenuta da Giampaolo Pansa sull'Espresso
15,00

La sicurezza urbana

 

editore: Il mulino

pagine: 355

Il volume si propone di analizzare le questioni della criminalità urbana e della sua prevenzione
24,00

L'Europa e il mondo. La politica estera, di sicurezza e di difesa europea

di Marco Clementi

editore: Il mulino

pagine: 222

Le recenti crisi, dalla guerra nei Balcani a quella in Irak, hanno reso evidente che, se sul piano economico l'unione europea e la sua moneta hanno posto le basi per competere con gli Stati Uniti, sul piano della politica estera, della sicurezza e della difesa, molto resta ancora da fare. Il volume ripercorre questo aspetto ancora incompiuto dell'integrazione europea dal dopoguerra alle minacce del terrorismo internazionale. Nonostante tutto la sindrome dell'insicurezza che caratterizza l'attuale situazione spinge per una maggior cooperazione tra i paesi europei.
14,00

Il Mulino

editore: Il mulino

pagine: 191

Nata nell'aprile del 1951, la rivista ha sede a Bologna negli uffici dell'omonima Associazione di cultura e di politica che ne controlla la proprietà. È un bimestrale e i numeri sono rivolti in primo luogo a quelle componenti della società che paiono più interessate a un discorso civile orientato verso una prospettiva di modernizzazione. Questo numero presenta, tra gli altri, gli articoli di: Edmondo Berselli, Alessandro Cavalli, Roberto Tamborini, Ferdinando Targetti, Franco Mosconi, Giuliano Amato, Valerio Onida, Marco Cammelli, Piero Ignazi.
17,00

Lezioni di politica sociale

di Einaudi Luigi

editore: Einaudi

Scritte nel 1944 nel divampare del secondo conflitto mondiale, e mentre l'Europa sembrava avviata verso un tragico destino, qu
24,00

La rappresentanza politica. Teorie e modelli

di Lorella Cedroni

editore: Franco Angeli

pagine: 240

La rappresentanza politica ha perso negli ultimi anni la sua funzione euristica e sociale, diventando un puro scambio oggettivo, tipico del razionalismo economico, a vantaggio di interessi parziali e corporati. Questo volume ne analizza gli aspetti teorici ed empirici, soffermandosi sulle sue diverse concezioni, sulle istituzioni e organizzazioni. Nei sistemi politici occidentali la domanda di una maggiore rappresentanza si esprime in termini populisti e riflette una visione basata sulle diversità sociali, sul localismo e su interessi settoriali. L'esigenza di un sistema, che preveda un maggior grado di fiducia e cooperazione fra stato e attori politici non statuali, è invece alla base di un governo efficace della società globale.
24,50

America senza rivali?

di Ikenberry John G.

editore: Il mulino

G
10,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.