Il tuo browser non supporta JavaScript!

Politica

Il Mulino

editore: Il mulino

pagine: 191

Nata nell'aprile del 1951, la rivista ha sede a Bologna negli uffici dell'omonima Associazione di cultura e di politica che ne controlla la proprietà. È un bimestrale e i numeri sono rivolti in primo luogo a quelle componenti della società che paiono più interessate a un discorso civile orientato verso una prospettiva di modernizzazione. Questo numero presenta, tra gli altri, gli articoli di: Gian Enrico Rusconi, Andrea Morrone, Norberto Dilmore, Giuseppe Berta, Gianfranco Viesti, Marcello Clarich, Lelio Alfonso.
13,00

Vicino Oriente

di Oliviero Diliberto

editore: Aliberti

pagine: 112

Medio Oriente, Palestina e Israele, Iraq, Siria, Libano, mondo arabo e cultura islamica. Oliviero Diliberto, segretario nazionale del Partito dei comunisti italiani, ha viaggiato a lungo e ripetutamente nei Paesi dell'area; ne ha conosciuto i leaders (fra tutti lo scomparso Arafat, con cui ha instaurato un dialogo politico e un'amicizia personale) e le tensioni profonde che attraversano drammaticamente la regione; ne ha approfondito le cause, ha cercato le ragioni e i moventi storici, sociali e umani. Dalla sua esperienza sul campo è uscito questo libro: una conversazione con la giornalista Manuela Palermi, in cui Diliberto affronta apertamente tutti i principali temi sul tappeto e le questioni più scottanti.
13,50

2/2005 Micromega

Autori vari

editore: Gedi - le guide de l`espresso

12,00

2/2005 Limes Come Mafia Comanda

Autori vari

editore: Gedi - le guide de l`espresso

12,00

L'attesa della povera gente. Giorgio La Pira e la cultura economica anglosassone

editore: Giunti Editore

pagine: 312

Questa raccolta di saggi intende gettare nuova luce sul pensiero economico di La Pira rintracciandone le radici, individuando i passaggi di svolta e le figure chiave di tale riflessione, a partire da quella tappa fondamentale che fu " l'Attesa della povera gente", il più noto dei tre saggi apparsi su Cronache Sociali, fra il 1949 e il 1950. Il teorema sulle politiche pubbliche, avanzato da La Pira nella rivista di Dosetti per contrastare il fenomeno della disoccupazione nazionale, rileva un'adesione alla cultura economica anglosassone nella forma del keynesismo elaborata da William Beveridge (Full Employment in a Free Society).
18,00

Giorgio La Pira e la Francia. Temi e percorsi di ricerca. Da Maritain a De Gaulle

editore: Giunti Editore

pagine: 288

"Giorgio La Pira e la Francia" non costituisce soltanto un interessante filone di ricerca per la ricostruzione del percorso biografico e della formazione culturale di uno dei più importanti membri dell'Assemblea Costituente, divenuto successivamente Sindaco di Firenze, protagonista di importanti iniziative a livello internazionale - dai Convegni per la pace e la civiltà cristiana ai Colloqui del Mediterraneo -, ma favorisce la comprensione di numerose vicende della lotta politica in Italia e in Francia, di indirizzi e di prospettive di politica estera dagli anni '50 agli '70.
18,00

Giorgio La Pira e la Russia

editore: Giunti Editore

pagine: 336

Nel pensiero e nell'azione politica di Giorgio La Pira la Russia ha sempre ricevuto una particolare attenzione, dalle letture dell'adolescenza fino al famoso viaggio oltrecortina del 1959. Nella prima sezione di questo volume si presentano i tratti essenziali del pensiero lapiriano sulla Russia attraverso una serie di lettere del periodo dal 1954 al 1961, accompagnate da alcuni saggi che indagano i suoi primi approcci alla cultura russa, la sua riflessione sociale e politica precedente il primo viaggio e la situazione ecclesiastica in Unione Sovietica. La sua visione "metapolitica" gli consentì di mostrare nelle radici della "santa Russia" e nella storia di Firenze una serie di punti di contatto capaci di evidenziarne i profondi legami.
18,00

Non sottomessa. Contro la segregazione nella società islamica

di Ayaan Hirsi Ali

editore: Einaudi

pagine: 166

Ayaan Hirsi Ali, musulmana, esprime la più radicale e coraggiosa posizione mai apparsa per la libertà della donna nell'Islam. Questo libro, che comprende anche la sceneggiatura di "Submission", il film del regista Theo van Gogh, si pubblica contemporaneamente in molti Paesi d'Europa. Per le sue idee, gli stessi che hanno ritenuto blasfemo il film di Theo van Gogh hanno condannato Ayaan Hirsi Ali a morte.
11,50

Libertà

di Berlin Isaiah

editore: Feltrinelli

Libertà è l'edizione critica ampliata di uno dei classici del liberalismo moderno, "Quattro saggi sulla libertà", che Isaiah B
40,00

La Martinella 2004

di Pera Marcello

editore: Rubbettino

pagine: XXIV-193

Il volume raccoglie i discorsi tenuti dal presidente del Senato nel 2003 e 2004
20,00

Introduzione alla storia e alla logica dell'imperialismo

editore: Jaca Book

pagine: 254

Il volume ripercorre la rotta che dal colonialismo ha portato all'imperialismo, di stampo principalmente europeo e da questo alla necessaria nascita, nello scenario della competizione globale e dello scontro tra potenze, degli imperialismi. Il testo è corredato da una appendice sulle caratteristiche dei mercati monetari e del loro ruolo nella lotta tra gli imperi. Una cronologia delle guerre coloniali e numerose schede sui paesi interessati dai conflitti chiudono il libro.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.