Il tuo browser non supporta JavaScript!

Mondadori: Oscar poesia del Novecento

Poesie (1963-2015)

di Maurizio Cucchi

editore: Mondadori

L'opera di Maurizio Cucchi costituisce, come pochissime altre esperienze della poesia del Novecento, un vero e proprio Canzoni
13,00

Quaderno di quattro anni

di Eugenio Montale

editore: Mondadori

pagine: 473

"Quaderno di quattro anni" uscì da Mondadori nel 1977. I centoundici componimenti che ne fanno parte risalgono al periodo 1973-77: si tratta quindi di: iun libro composto a cavallo dell'assegnazione del Nobel, in sintonia con le considerazioni svolte dal poeta nel discorso pronunciato a Stoccolma: È ancora possibile la poesia? Ed è anche una summa della sua intera storia poetica e ideale: un bilancio, letterario ed esistenziale, nel quale tornano gli echi degli scrittori amati - Svevo in primis - e le figure di donne da sempre protagoniste dei suoi versi, Annetta, Clizia e Mosca. L'io lirico di un poeta più che maturo riflette sul proprio percorso e riscopre pressoché immutati i temi degli esordi, le grandi domande degli inizi: Caso o Necessità, vuoto o indifferenza, sopravvivenza o Nulla. E tra mito, storia, cronaca e tragedia, anche in questo libro il pessimismo montaliano si conferma come "l'altra faccia di una; fede profonda". L'edizione, curata da Alberto Bertoni con la collaborazione di Guido Mattia Gallerani, oltre a introduzione, commento e note ai testi, è arricchita da un efficace scritto del critico Cesare Garboli e da un ampio saggio del poeta Giorgio Orelli.
18,00

Tutte le poesie

di Andrea Zanzotto

editore: Mondadori

pagine: 1293

Dal libro d'esordio del 1951, "Dietro il paesaggio", fino al recentissimo "Conglomerati", questo volume raccoglie l'intera pro
22,00

Le poesie

di Bevilacqua Alberto

editore: Mondadori

Le poesie di Alberto Bevilacqua non si fermano ai recinti di un genere oggi minoritario, per riannodarsi a ciò che la poesia è
13,00

Poesie. 1972-2002

di Vivian Lamarque

editore: Mondadori

pagine: 245

Vivian Lamarque ha la felicità naturale del dono che fa volare la parola facendola arrivare velocissima al lettore
12,00

Le occasioni

di Montale Eugenio

editore: Mondadori

pagine: 283

Le occasioni, raccolta uscita nel 1939, si presenta come un canzoniere compatto
18,00

L'uomo che cammina un passo avanti al buio. Poesie 1964-2006

di Mark Strand

editore: Mondadori

pagine: 431

Voce in assoluto tra le più rilevanti della poesia contemporanea, Mark Strand, che è nato in Canada nel 1934 ma vive a New Yor
15,00

La bufera e altro

di Eugenio Montale

editore: Mondadori

pagine: 95

Montale occupa, nella poesia italiana del Novecento, il posto che Leopardi ha in quella dell'Ottocento: è l'autore più importa
14,00

Diario del '71 e del '72

di Eugenio Montale

editore: Mondadori

pagine: 565

Nei novantuno componimenti compresi in Diario idei '71 e del '72 (pubblicato nel 1973) Montale approfondisce i temi dirompenti
17,00

Poesie 1957-2000

di Roberto Sanesi

editore: Mondadori

pagine: 332

Poeta tra i più vocazionalmente europei del nostro secondo Novecento, Roberto Sanesi (1930-2001) ha avuto una presenza costant
16,00

Nuova poesia americana. New York. Testo inglese a fronte

editore: Mondadori

pagine: 1006

Dopo i volumi dedicati a Los Angeles e San Francisco. Luigi Ballerini e Paul Vangelisti, in collaborazione con Gianluca Rizzo, proseguono nel loro percorso all'interno della nuova poesia americana, spostandosi questa volta sulla costa occidentale. Dalla fine degli anni Cinquanta, i poeti newyorkesi ebbero il merito di emanciparsi dal dominio accademico. Frank O'Hara, John Ashbery, Barbara Guest, James Schuyler, Kenneth Koch, Paul Blackburn e Ted Berrigan furono le figure di maggior spicco in questa ventata di nuova poesia, avvenuta anche sotto la spinta dei pittori espressionisti astratti (come Pollock, Kline, Motherwell). I poeti di New York seppero inoltre imporre il culto del localismo, in una città che fu anima e cuore di un movimento d'avanguardia di ampio respiro internazionale. Le poesie di questa emozionante raccolta non sono tuttavia la semplice testimonianza di un trasferimento di energie dall'Europa all'America, ma il segnale di un'incrollabile fiducia nel valore del livello poetico del linguaggio. Oltre agli autori già nominati, l'antologia propone altre figure di rilievo, come Gilbert Sorrentino, Anne Waldman, LeRoi Jones (Amiri Baraka) e Jackson Mac Low, molto vicino a John Cage. Un posto a parte è riservato agli eredi dei poeti oggettivisti (in particolare Louis iZukofski), all'intramontabile Charles Reznikoff e ai Language Poets. Nutrita, infine, la presenza di poeti delle ultime generazioni.
22,00

Satura

di Montale Eugenio

editore: Mondadori

pagine: LXVIII-332

Satura è l'opera più sorprendente di Eugenio Montale
16,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.