Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'essere altrove. L'esperienza umana nell'epoca dell'intelligenza artificiale

L'essere altrove. L'esperienza umana nell'epoca dell'intelligenza artificiale
titolo L'essere altrove. L'esperienza umana nell'epoca dell'intelligenza artificiale
Autore
Argomenti Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Adozioni Scienze della Formazione
Adozioni Interfacoltà Lettere - Scienze della Formazione
Collana I nodi del tempo
Editore Mimesis
Formato
libro Libro
Pagine 126
Pubblicazione 2023
ISBN 9788857592039
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
In questo scritto, la "questione della tecnica", che potremmo definire il grande argomento che dalla seconda metà del Novecento ha agitato il pensiero filosofico, è posta come interrogazione del senso - significato e direzione - delle trasformazioni che le nuove tecnologie informatiche imprimono ad alcune nostre personali, individuali, esperienze umane. Viviamo in un'epoca di addomesticamento tecnologico. Le macchine ci sono diventate familiari, ci seguono ovunque, le portiamo con noi, ne dipendiamo sempre di più per il nostro lavoro, i nostri svaghi e i nostri affetti. Al di là di utopie e distopie, questo saggio assume, perciò, come prospettiva, quella del fruitore dei nuovi artefatti tecnologici e tenta di indagarne alcune esperienze. La categoria dell'essere altrove definisce uno degli aspetti più rilevanti e, forse, meno indagati della nostra esperienza segnata dai rapporti con e attraverso le macchine. L'ambiente digitale rende presente ciò che è assente, permette di trascendere tempi e luoghi, trasforma le dimensioni del potere e delle relazioni, ci fornisce un'esperienza disincarnata sempre più esposta alle dimensioni simulative ed emulative dell'intelligenza artificiale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.