Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Benedetto Croce in Texas. Storie di filosofia italiana in Nord America

Benedetto Croce in Texas. Storie di filosofia italiana in Nord America
titolo Benedetto Croce in Texas. Storie di filosofia italiana in Nord America
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana I libri di Quilibri
Editore Moretti & vitali
Formato
libro Libro
Pagine 53
Pubblicazione 2017
ISBN 9788871867014
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
4,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Come è percepita la filosofia italiana negli Stati Uniti? Una storia esauriente dovrebbe cominciare con l'arrivo in America di Dei delitti e delle pene di Cesare Beccaria. Tradotto in inglese nel 1767, fu probabilmente il primo testo teorico italiano a varcare l'oceano. Giordano Bruno, Giovanbattista Vico, Pico della Mirandola, Machiavelli - per citare i classici - sono tradotti e studiati in ogni università americana. Minore attenzione c'è, però, per la filosofia italiana del '900 nonostante, grazie all'azione di Joel Elias Spingarn (tra i fondatori della casa editrice Harcourt), nei primi anni del secolo scorso si diffuse il pensiero di Benedetto Croce il quale venne invitato, nel 1912, all'inaugurazione del Rice Institute. Croce non andò in America ma per l'occasione, come contributo, compose il Breviario di estetica.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.