Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il boss. Luciano Liggio: da Corleone a Milano, una storia di mafia e complicità

Il boss. Luciano Liggio: da Corleone a Milano, una storia di mafia e complicità
titolo Il boss. Luciano Liggio: da Corleone a Milano, una storia di mafia e complicità
Autori ,
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Stato d'eccezione
Editore Castelvecchi
Formato
libro Libro
Pagine 231
Pubblicazione 2018
ISBN 9788832822151
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
17,50
Il 1974 fu un anno senza ritorno. Un anno in cui non fu più possibile sostenere che la mafia a Milano non esisteva. Non solo esisteva, ma si era pienamente insediata. L'indagine che, partendo dai sequestri di Pietro Torielli e Luigi Rossi di Montelera, condusse alla cattura di Luciano Liggio, la "primula rossa di Corleone", dimostrò anche altro: l'esistenza di stretti legami con ambienti eversivi e golpisti, la costruzione di solide imprese nell'economia legale e lunghissime latitanze dorate che non avrebbero potuto essere tali senza qualche copertura. Questa è una storia in cui il confine tra crimine e mondo legale può finire per confondersi, fino a non essere più visibile. Prefazione di Carlo Lucarelli. Introduzione di Giovanni Caizzi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.