Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Partiti e caso italiano

Partiti e caso italiano
titolo Partiti e caso italiano
Curatori ,
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Prismi
Editore Il mulino
Formato
libro Libro
Pagine 272
Pubblicazione 2006
ISBN 9788815110497
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
21,50
L'indebolimento della struttura organizzativa e della capacità di mobilitazione dei partiti ha portato a dare per scontata una loro emarginazione dalla scena politica del XXI secolo. Alcuni li vedono destinati a soccombere nella sfida con i movimenti e i comitati civici sul terreno della partecipazione; altri pronosticano loro un futuro di inerti strumenti nelle mani di "spin doctors", "campaign managers", "media advisers". In realtà, l'osservazione empirica sembra piuttosto segnalare una persistente capacità dei partiti di incidere sul processo di formazione della classe dirigente, dei governi e delle politiche pubbliche. Per quanto riguarda il caso italiano, non è possibile stabilire con sicurezza se dietro la nascita di nuove sigle e il parziale rinnovamento della classe politica si celi un mutamento radicale o un'operazione di facciata. Questo volume traccia alcune linee essenziali lungo cui lo studio dei partiti può oggi efficacemente svolgersi, sia in termini generali sia con specifico riferimento al contesto italiano.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.