Il tuo browser non supporta JavaScript!

Perché le religioni a scuola? Competenze, buone pratiche e laicità

Perché le religioni a scuola? Competenze, buone pratiche e laicità
titolo Perché le religioni a scuola? Competenze, buone pratiche e laicità
Autore
Argomento Scienze Umane Pedagogia
Collana Educare21
Editore Emi
Formato Libro
Pagine 176
Pubblicazione 2011
ISBN 9788830720381
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
Perché le religioni a scuola? La religioni a scuola ci sono già, perché un numero crescente di studenti fa riferimento a mondi religiosi diversi; ci sono perché periodicamente si torna a discutere - strumentalmente - del crocifisso in classe o del presepio. In realtà le religioni a scuola non ci sono, o solo marginalmente, come materia di studio e connotato essenziale della cultura. Esiste, è vero, una disciplina chiamata "insegnamento della religione cattolica", però facoltativa e di marca confessionale. Come uscire da questa situazione, ingessata e apparentemente senza sbocco? Un gruppo di studiosi lancia con questo libro la sua proposta, condensata nella "Carta di Brescia" per un "insegnamento curricolare e aconfessionale su religioni e credenza".
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.