Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sullo schermo dell'estetica. La pittura, il cinema e la filosofia da fare

Sullo schermo dell'estetica. La pittura, il cinema e la filosofia da fare
titolo Sullo schermo dell'estetica. La pittura, il cinema e la filosofia da fare
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Volti
Editore Mimesis
Formato Libro
Pagine 131
Pubblicazione 2008
ISBN 9788884837189
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
A partire dall'ultimo scorcio del XIX secolo, la crisi del pensiero metafisico ha trasformato radicalmente il nostro modo di considerare lo "schermo" del sensibile in cui l'arte affonda le sue radici: anziché occultare la verità, si è riconosciuto che esso la rende visibile, mostrandosi possibilità stessa del suo irradiarsi. Muove da qui, nella filosofia francese dell'ultimo Novecento, una tradizione di riflessione sulla pittura inaugurata da Merleau-Ponty e rilanciata da Lyotard, Foucault, Maldiney, Deleuze, Derrida, Nancy, per ricordare solo i nomi più noti. È una tradizione dallo stile inconfondibile, mediante cui la filosofia - invece di assumere le arti a proprio oggetto secondo le arti riflette per interrogarle e interrogarsi su come pensare ed esprimere il nostro mutato rapporto con gli altri, le cose, il mondo. Cercandovi insomma le parole per dirlo e per dirsi. In quella tradizione s'inscrive questo libro, nel contempo discutendola e tentando di prolungarla.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.