Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Matteotti e Mussolini. 1924: il delitto che diede inizio alla dittatura

novità
Matteotti e Mussolini. 1924: il delitto che diede inizio alla dittatura
titolo Matteotti e Mussolini. 1924: il delitto che diede inizio alla dittatura
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana BUR La storia, le storie
Editore Rizzoli
Formato
libro Libro
Pagine 448
Pubblicazione 2024
ISBN 9788817174800
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Giugno 1924: in un pomeriggio assolato, Giacomo Matteotti venne caricato a forza dentro una lussuosa Lancia nera. Non tornò più dalla sua famiglia. Dieci giorni prima, dai banchi del Parlamento, aveva chiamato a raccolta l'opposizione, denunciando le violenze fasciste. Nonostante il clima di allarme creato dallo squadrismo, l'Italia era ancora uno Stato liberale e alla notizia della sparizione un'ondata di sgomento attraversò il Paese: dov'era stato sepolto il corpo? Chi erano i mandanti? Grazie a un attento studio degli atti d'indagine, Claudio Fracassi ricostruisce i movimenti che prepararono il delitto Matteotti, i colloqui nelle stanze del potere, le manovre politiche degli oppositori, le battaglie giornalistiche. Fino al fatidico 3 gennaio 1925, quando con il suo discorso alla Camera dei deputati Mussolini diede inizio alla dittatura. A un secolo di distanza da quegli avvenimenti, "Matteotti e Mussolini" rappresenta un'indagine lucida e chiara su un avvenimento chiave della storia italiana del Novecento, un episodio imprescindibile per comprendere come prese forma la svolta autoritaria del fascismo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.