Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La pace possibile. Riflessioni, critiche e prospettive sui rapporti israelo-palestinesi

La pace possibile. Riflessioni, critiche e prospettive sui rapporti israelo-palestinesi
titolo La pace possibile. Riflessioni, critiche e prospettive sui rapporti israelo-palestinesi
Autore
Traduttore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana La cultura
Editore Il saggiatore
Formato
libro Libro
Pagine 352
Pubblicazione 2023
ISBN 9788842834366
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La pace possibile raccoglie gli ultimi testi scritti da Edward W. Said attorno al conflitto arabo-israe¬liano: un invito al confronto, alla verità e all'equi¬tà per trovare una soluzione pacifica ai contrasti fra i due popoli. Said era convinto che un intellettuale si scre¬dita quando si mostra troppo comprensivo nel giudicare la propria parte, ed è a questa convin¬zione che si è dedicato nelle sue ultime riflessioni. In questi scritti Said affronta infatti l'intrico sto¬rico-politico della questione palestinese da una prospettiva ampia, analizzando senza sconti gli errori commessi da Israele, dal governo dell'ANP e dai paesi arabi assieme alle responsabilità de¬gli attori esterni - dagli Stati Uniti all'Egitto e alla Giordania. Una disamina che nel suo avanzare ripercorre i passaggi fondamentali del conflitto, le colpe e le ipocrisie di popoli e leader: la Naqba del 1948 e l'annessione israeliana di Gerusalem¬me Est nel 1967, ma anche la prima e la seconda Intifada e la nascita di Hamas. Uno sguardo critico e al tempo stesso appas¬sionato nel quale trovano spazio ipotesi, sugge¬rimenti, tentativi di immaginare una via d'uscita da quella che appare come una guerra senza fine: una via che deve passare, illustra Said, dall'am¬missione della verità da parte della comunità in¬ternazionale sul disumano trattamento subito dai palestinesi nel passato e nel presente, dall'accet¬tazione da parte del mondo arabo dell'esistenza di Israele e dal confronto tra le forze politiche dei diversi territori per isolare il terrorismo e la vio¬lenza nazionalista. Un cammino difficile ma ine¬vitabile per non vedere soffocata nel sangue ogni speranza di convivenza e coabitazione.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.