Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il male italiano. Liberarsi dalla corruzione per cambiare il Paese

Il male italiano. Liberarsi dalla corruzione per cambiare il Paese
Titolo Il male italiano. Liberarsi dalla corruzione per cambiare il Paese
Autori ,
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Best BUR
Editore BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Formato
libro Libro
Pagine 207
Pubblicazione 2016
ISBN 9788817085588
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
Per troppo tempo gli italiani si sono rassegnati a una rete di malaffare che avvinghia e soffoca tutte le forze del Paese: la politica, l'imprenditoria, gli uffici pubblici. È un sistema paralizzato, che mina le fondamenta della vita civile. Un meccanismo che è diventato insostenibile e va combattuto introducendo nella società gli anticorpi capaci di restituire ai cittadini la fiducia in un futuro senza mazzette né intrallazzi, dove i meriti e le capacità riescano ad affermarsi. In questo libro - appositamente aggiornato per questa edizione dopo un anno di lotta sul campo al malaffare - il presidente dell'Autorità anticorruzione Raffaele Cantone e il giornalista Gianluca Di Feo si confrontano sui problemi chiave del nostro Paese, ripercorrono vicende simbolo come quelle del Mose di Venezia, dell'Expo di Milano e di Mafia Capitale, e indicano le azioni da intraprendere per estirpare la corruzione. Perché, finalmente, oggi abbiamo gli strumenti per dar vita a quella rivoluzione culturale indispensabile per far ripartire il Paese e cambiare davvero le cose. A patto di essere disposti a cambiare noi per primi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.