Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Evoluzione e libertà. Immanenza e trascendenza della vita organica

Evoluzione e libertà. Immanenza e trascendenza della vita organica
titolo Evoluzione e libertà. Immanenza e trascendenza della vita organica
Autore
Curatore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Sguardi
Editore Edb
Formato
libro Libro
Pagine 64
Pubblicazione 2015
ISBN 9788810555378
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
6,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Evoluzione e libertà sono le due parole chiave del pensiero di Hans Jonas, espresso mirabilmente nel saggio, una sorta di concentrato della sua biologia filosofica e forse la migliore testimonianza della sostanziale continuità della sua riflessione sulla filosofia della vita, al di là del prevalere, nelle diverse fasi del suo pensiero, di interessi storico-filosofici o di interessi più propriamente etici. Tesi principale è che la libertà tradizionalmente considerata appannaggio degli ambiti prettamente umani dello spirito e della volontà - sia viceversa già presente a livello del metabolismo cellulare, il fenomeno più basilare che caratterizza l'organismo vivente. Essa non connota, cioè, esclusivamente l'agire conscio e intenzionale dell'essere umano, ma è piuttosto il denominatore comune di tutti gli appartenenti alla categoria dell'"organico" e segna la linea di confine con quanti non vi rientrano, dunque con l'inorganico, la macchina e l'artefatto. La libertà si squaderna per Jonas in una gradazione ascendente di complessità delle funzioni e dei movimenti, i cui vari livelli costituiscono configurazioni sempre più articolate, approfondite ed "evolute" della dialettica precaria che le è intrinseca.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.