Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'immagine e il suo doppio. Dall'era dell'idolo all'alba dell'arte

novità
L'immagine e il suo doppio. Dall'era dell'idolo all'alba dell'arte
titolo L'immagine e il suo doppio. Dall'era dell'idolo all'alba dell'arte
Autore
Argomento Scienze Umane Antropologia
Collana Mimesis. Biblioteca
Editore Mimesis
Formato Libro
Pagine 158
Pubblicazione 2022
ISBN 9788857590479
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Nell'arco della sua carriera, pochi temi hanno occupato Jean-Pierre Vernant quanto quello dell'immagine e del suo statuto teorico. Concentrandosi sul suo terreno d'indagine elettivo, quello della grecità, Vernant tratteggia una storia dell'immagine che prende le mosse dalle svariate e spesso aniconiche forme di idoli e simboli religiosi per giungere alle soglie del V secolo, quando la rappresentazione degli dei in forma umana segna l'avvento dell'immagine in senso proprio, cioè della resa figurativa del reale. È l'alba dell'arte: il simbolo si libera dalla sua dimensione religiosa e ritualistica e si fa rappresentazione, vale a dire apparenza, imitazione, somiglianza. L'immagine si rende autonoma, ma il prezzo di tale conquista è il confinamento alla sfera della parvenza e la contrapposizione al reale, all'essere, al vero. Indagando la paradossale compresenza di visibile e invisibile, di dato materiale e stratificazione simbolica, di elemento percettivo e piega immaginativa, Vernant delinea una vera e propria fenomenologia dell'immagine, capace di interessare non solo l'antropologia e la storia delle religioni, ma anche e soprattutto l'estetica.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.