Il tuo browser non supporta JavaScript!

La società di tutti

La società di tutti
titolo La società di tutti
sottotitolo Multiculturalismo e politiche dell'identità
Argomento Scienze Umane Antropologia
Collana MELTEMI.EDU
Editore Meltemi
Formato Libro
Pagine 235
Pubblicazione 2007
ISBN 9788883533402
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,50
 
Equivoco, enigmatico e contraddittorio, il multiculturalismo è al centro di un ampio dibattito transdisciplinare. Concetto popolare scarsamente problematizzato, è espressione di una retorica che intreccia questioni identitarie e dimensione politica per fornire legittimazione a nuovi protagonismi legati ai cambiamenti culturali e alle dinamiche migratone. Il libro, rifiutando le interpretazioni semplicistiche che descrivono il multiculturalismo come ideale soluzione di convivenza o, al contrario, come segnale di un inarrestabile processo di perdita di radici e distinzioni, propone una decostruzione del suo successo e un'analisi delle ragioni e degli aspetti paradossali che esso evoca. Francesco Pompeo, con la sua ampia introduzione, e gli autori dei saggi proposti - Amselle, Fusaschi, Gundara, Prum, Deschamps, Waddy, Sansone, Marchetta -, tra i più importanti studiosi di antropologia politica, esplorano a tutto campo il problema, tra differenti realtà storiche e sociali. Si parte dai contesti culturali da cui ha preso origine questo dibattito - Stati Uniti, Canada e Gran Bretagna -, si passa per le contraddizioni delle politiche multiculturali dell'Italia, fino a confrontarsi con punti di vista inediti come quelli del Brasile e del nuovo Sudafrica del post-apartheid.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.