Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La guerra e il mondo. Filosofia, storia, politica

La guerra e il mondo. Filosofia, storia, politica
titolo La guerra e il mondo. Filosofia, storia, politica
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Biblioteca di testi e studi, 1560
Editore Carocci
Formato
libro Libro
Pagine 200
Pubblicazione 2023
ISBN 9788829020867
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il volume propone una riflessione sul rapporto tra la guerra e la politica, dal momento che mai una guerra è nata per caso o per follia ma sempre come l'esasperazione parossistica di una concezione della politica, e il suo scoppio è la prova di un fallimento dei rapporti tra gli Stati. La guerra è politica, ma la politica non è soltanto guerra. Guardando alla storia, sia remota sia recente, si noterà che, pur cambiando le strategie militari, le dottrine diplomatiche, le istituzioni internazionali, le pubbliche opinioni e i valori, le guerre restano sempre uguali, nella ripetitiva e inutile banalità del combattere e uccidere, dove distruzione e rovine non distinguono vincitori da vinti. L'autore ne conclude che, tra gli straordinari progressi conseguiti dall'umanità nella sua storia, finora è mancato quello di abolire la guerra.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.