Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Memoria sulla difesa di Roma e sulla priorità dell'aggressione germanica

Memoria sulla difesa di Roma e sulla priorità dell'aggressione germanica
Titolo Memoria sulla difesa di Roma e sulla priorità dell'aggressione germanica
Autore
Curatore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Testimonianze fra cronaca e storia
Editore Ugo Mursia Editore
Formato
libro Libro
Pagine 224
Pubblicazione 2023
ISBN 9788842566717
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
«Questi due documenti sono citati in molti studi e pubblicazioni, ma non risultano mai dati alle stampe nella loro interezza. Con questa edizione sarà pertanto messa a disposizione degli storici una fonte primaria di particolare rilievo, il cui studio agevolerà gli approfondimenti in atto su quegli eventi.» Il generale Mario Roatta, Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, venne considerato uno dei responsabili della disfatta dei reparti militari italiani schierati per fronteggiare, alla data d'annuncio dell'armistizio, le truppe germaniche del feldmaresciallo Albert Kesselring, che si impadronirono della città di Roma e del suo circondario. Il volume presenta le due "Memorie" che il generale scrisse su richiesta del Comando Supremo e che riassumono le vicende precedenti e successive all'8 settembre 1943: si tratta di documenti fondamentali e altamente affidabili per la ricostruzione degli eventi che investirono Roma, con la fuga del re e del governo, che, con gli alti gradi militari, si trasferiranno nella città di Brindisi fondando il Regno del Sud. Roatta, nella stesura dei documenti, attinge a relazioni e rapporti degli ufficiali a lui sottoposti e alla documentazione di carattere politico militare cui aveva accesso, fornendo così materiale di prima mano e di alto valore storico. Prefazione di Virgilio Ilari.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.