Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Primitivo americano. Testo inglese a fronte

Primitivo americano. Testo inglese a fronte
titolo Primitivo americano. Testo inglese a fronte
Autore
Curatore
Argomento Letteratura e Arte Poesia
Collana Collezione di poesia
Editore Einaudi
Formato
libro Libro
Pagine 216
Pubblicazione 2023
ISBN 9788806259044
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,50
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
«"Primitivo americano" è un libro dionisiaco, dell'abbandono all'eccesso della fame, della gola e del desiderio; ed è un libro dell'esultanza per l'immersione nella proliferazione disordinata e incontrollabile della natura, di cui la poeta si appropria a piene mani in un gesto liberatorio e sempre legittimo. Le poesie celebrano sensazioni fisiche primordiali come la percezione del pericolo del freddo estremo o dell'appagamento assoluto nel nutrirsi di altra materia naturale che è al tempo stesso diversa e uguale a sé, come il miele o la carne di un pesce che si è ucciso. Oliver mette in scena sia la metamorfosi del non-umano in umano - quando, folgorata dalla meraviglia, descrive una cerva che partorisce come una donna bellissima - sia dell'umano nel non-umano, quando descrive se stessa come un orso che rapina un favo di miele o se ne riempie la bocca con una grossa zampa. Coinvolge il lettore nella condivisione di aree indistinte di esperienza dell'umano e del non-umano su terreni di coabitazione come quello della palude, dove la tentazione di cedere all'istinto di fusione con la materia, con il suo farsi e disfarsi inarrestabili, il suo perenne divenire informe e multiforme, sfociano in una condizione preidentitaria in cui l'origine e la destinazione di ogni cosa creata si incontrano.» (dall'Introduzione di Paola Loreto)
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.