Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La Repubblica dei Segretari. Potere e comunicazione nell'Italia d'Antico regime

La Repubblica dei Segretari. Potere e comunicazione nell'Italia d'Antico regime
Titolo La Repubblica dei Segretari. Potere e comunicazione nell'Italia d'Antico regime
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Studi storici carocci, 387
Editore Carocci
Formato
libro Libro
Pagine 308
Pubblicazione 2022
ISBN 9788843098736
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
35,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Lungo un arco cronologico esteso dal 1520 al 1630, il volume segue i percorsi biografici e intellettuali di tre segretari epistolografi, il piacentino Alberto Bissa (1520 ca.-post 1594), il monzese Bartolomeo Zucchi (1560 ca.-1630) e il pistoiese Bonifacio Vannozzi (1549-1621), e di un gentiluomo che scrisse come un segretario, l'alessandrino Annibale Guasco (1540-1619). I loro poderosi epistolari a stampa, per oltre quaranta volumi di lettere, rappresentano la guida di un viaggio entro il composito quadro geopolitico italiano ed europeo dell'epoca e permettono di scoprirne un luogo a oggi inedito: la Repubblica dei Segretari. Emerge così un'imponente rete di relazioni sociali, politiche, culturali e religiose, quasi un antico social network che svela le complesse dinamiche fra potere e comunicazione di cui furono protagonisti i segretari d'Antico regime.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.