Il tuo browser non supporta JavaScript!

La pace e la ragione. Kant e le relazioni internazionali: diritto, politica, storia

La pace e la ragione. Kant e le relazioni internazionali: diritto, politica, storia
titolo La pace e la ragione. Kant e le relazioni internazionali: diritto, politica, storia
autore
argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
collana Saggi
editore Il mulino
formato Libro
pagine 290
pubblicazione 2008
ISBN 9788815120120
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
A distanza di oltre due secoli il pensiero e l'opera di Immanuel Kant continuano a essere oggetto inesauribile di approfondimento, interpretazione e riflessione per gli studiosi del nostro tempo. In questo volume Massimo Mori ricostruisce le posizioni kantiane su un tema di particolare attualità, quello della pace e della guerra, così come emerge soprattutto dallo scritto "Per la pace perpetua", del 1795. L'autore contestualizza le riflessioni del filosofo di Konigsberg, da un lato, nel quadro generale della sua filosofia pratica (e dunque alla luce dell'esplicita trattazione della filosofia del diritto, della politica e della storia), dall'altro, alla luce del confronto con i referenti culturali dai quali Kant venne più profondamente influenzato (il contrattualismo hobbesiano, il federalismo pacifistico, la tradizione giusnaturalistica).
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.