Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il ritorno dell'huligano. Una vita

Il ritorno dell'huligano. Una vita
Titolo Il ritorno dell'huligano. Una vita
Autore
Traduttore
Argomento Letteratura e Arte Narrativa
Collana Saggi. Tascabili
Editore Il saggiatore
Formato
libro Libro
Pagine 366
Pubblicazione 2012
ISBN 9788856503456
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
13,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Nel 1941 tutti gli ebrei della Bucovina romena vengono deportati nei campi di concentramento. Tra di loro c'è anche la famiglia Manea al completo. Della brutalità di questa esperienza nella memoria infantile di Norman rimangono il viaggio nel vagone piombato, l'angoscia di giorni interminabili. Dopo il ritorno alla vita, nella sua memoria di ragazzo ci sono i libri, l'amore, l'amicizia. Spento l'entusiasmo giovanile per l'idea comunista, nel passaggio all'età adulta Norman testimonia il naufragio della politica nella demagogia, l'inesorabile deriva del regime che culmina per lui con la detenzione del padre in un campo di lavoro. L'amore per la letteratura diventa allora il suo rifugio, e comincia a prendere forma il penoso imperativo dell'esilio, insieme alla paura di perdere la propria lingua madre. Manea si trasferirà nel Nuovo Mondo, e solo dopo dieci anni troverà la forza di percorrere il cammino inverso.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.