Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Vi penso sempre... Le lettere dal gulag del grande matematico, filosofo e sacerdote russo

Vi penso sempre... Le lettere dal gulag del grande matematico, filosofo e sacerdote russo
titolo Vi penso sempre... Le lettere dal gulag del grande matematico, filosofo e sacerdote russo
Autore
Curatori ,
Traduttori , ,
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Oscar baobab. Saggi
Editore Mondadori
Formato
libro Libro
Pagine 696
Pubblicazione 2024
ISBN 9788804752141
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Rinchiuso per anni nel gulag delle isole Solovki, uno dei più terribili luoghi di repressione della dittatura staliniana, Pavel Florenskij aveva mantenuto, secondo un suo compagno di prigionia, il pittore Favorskij, «un'alta spiritualità, un atteggiamento benevolo verso gli altri, una ricchezza d'animo. Tutto ciò che nobilita un uomo». L'unico suo contatto col mondo esterno fu dato dalla possibilità di scrivere alla moglie e ai figli. Nonostante le lettere venissero sottoposte a rigorosa censura e non vi potesse mai comparire la parola "Dio", l'epistolario di padre Florenskij rappresenta un documento di particolare eccezionalità per il rilievo esistenziale e teoretico, paragonabile a "Resistenza e resa" di Dietrich Bonhoeffer o ai "Diari" di Etty Hillesum. Nelle lettere qui raccolte - molte delle quali finora inedite - biografia e pensiero, metafisica ed esistenza, ragione e passione si congiungono intimamente nell'esperienza tragica di un testimone tra i più autentici e radicali del nostro tempo, martire della fede ortodossa in terra russa negli anni del terrore staliniano.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.