Il tuo browser non supporta JavaScript!

Nove su dieci

Nove su dieci
titolo Nove su dieci
sottotitolo Perché (quasi) tutti gli italiani stanno peggio di 10 anni fa
autore
argomento Diritto, Economia e Politica Politica
collana Saggi tascabili laterza
editore Laterza
formato Libro
pagine 192
ISBN 9788842099116
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Mario Pianta traccia il declino di un'economia italiana con sempre meno produzione, lavoro e salari. Spiega l'illusoria ascesa della finanza internazionale, che ha portato al crollo del 2008, e le ragioni della crisi europea scoppiata intorno al debito pubblico, che non accenna a finire. Mostra come è cambiata la distribuzione del reddito, con profitti e rendite finanziarie che crescono e redditi da lavoro in picchiata. Così scopriamo che il dieci per cento degli italiani più ricchi ha ottenuto tutti i benefici della crescita del paese e che si sono moltiplicate le disuguaglianze tra vecchi e giovani, tra Nord e Sud. Per un'economia fragile come la nostra, lasciar fare ai mercati ha voluto dire innescare un circolo vizioso dopo l'altro: capitali che non investono, ricerca e innovazione assenti, settori avanzati che scompaiono insieme ai "buoni" posti di lavoro, produttività che cade quando si diffonde il lavoro precario pagato poco, crescita che scompare. Una spesa pubblica di cattiva qualità e un'evasione fiscale record che alimentano un enorme debito pubblico, affrontato con politiche di austerità che aggravano la recessione. In queste pagine sono sotto accusa le politiche dell'Europa e dell'Italia non soltanto quelle del berlusconismo che hanno reso possibile tutto questo. Ma ci sono anche le politiche che si potrebbero realizzare per cambiare strada: evitare una grande depressione, costruire un benessere sostenibile, avere un'economia più giusta.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.