Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le passioni dell'anima

Le passioni dell'anima
titolo Le passioni dell'anima
Autore
Argomento Letteratura e Arte Narrativa
Collana Nuova Biblioteca Garzanti, 46
Editore Garzanti
Formato Libro
Pagine 320
Pubblicazione 2011
ISBN 9788811683872
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
19,60
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il 10 settembre 1649, da un porto olandese, un viaggiatore straordinario si imbarca per Stoccolma. Chi invita in Svezia René Descartes è la regina Cristina. A Stoccolma, che vive uno dei suoi autunni più gelidi e cupi, Descartes incontra amici fidati (l'ambasciatore di Francia Chanut e sua moglie Emilie), molta gente singolare (il pittore Machado, inetto nella pittura ma poeta esperto) e moltissima malfida. Rintanato in casa, isolato da tutti, in attesa della chiamata della regina, si rende conto che solo la vanità lo ha indotto al durissimo viaggio. A sostenere Descartes è la corrispondenza che tiene con mezza Europa, in particolare con la principessa Elisabetta, oggetto di una straordinaria passione intellettuale: a lei dà consigli filosofici, medici e politici e confida la sua speranza di ritorno. Nel contempo però commette imperdonabili errori, come dedicare alla regina il trattato "Le passioni dell'anima" che ha scritto per Elisabetta. Ma in un'alba di ghiaccio, mentre aspetta di esser ricevuto dalla regina, Descartes ha il malore che lo conduce a morte. Nella narrazione delle sue ultime ore, fatta a più voci, in un'insostenibile concitazione si affacciano tutte le interpretazioni, anche le più perturbanti. "Le passioni dell'anima" racconta tutto questo con un'impercettibile tessitura di testi autentici, interpolazioni e apocrifi, doppiando così nella scrittura una storia in cui il vero e il falso, il detto e il non detto s'intrecciano senza posa.
 

Biografia dell'autore

Raffaele Simone

Oltre che linguista di reputazione internazionale, Raffaele Simone è autore di saggi di analisi della cultura e di pamphlet che hanno suscitato vasta risonanza. Ha ideato e diretto opere lessicografiche e di consultazione (tra le altre, il Grande dizionario analogico della lingua italiana 2009; l'Enciclopedia dell'italiano 2011). Tra i suoi volumi, diversi dei quali tradotti in più lingue: Il sogno di Saussure (1992); L'università dei tre tradimenti (1993, nuova ediz. 2000); Iconicity in Language (1995); Fondamenti di linguistica (1990; 21a ediz. 2011); La Terza Fase. Forme di sapere che stiamo perdendo (2000; 8a ediz. 2002); La mente al punto (2002). Con Garzanti ha pubblicato Il paese del pressappoco. Illazioni sull'Italia che non va (2005; 5a ediz. 2008), Il mostro Mite. Perché l'Occidente non va a sinistra (2008; 5a ediz. 2011). È autore anche di un romanzo, apparso sempre per Garzanti, Le passioni dell'anima (2011).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.