Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scudi di pietra. I castelli e l'arte della guerra tra Medioevo e Rinascimento

Scudi di pietra. I castelli e l'arte della guerra tra Medioevo e Rinascimento
titolo Scudi di pietra. I castelli e l'arte della guerra tra Medioevo e Rinascimento
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Odoya library
Editore Odoya
Formato Libro
Pagine 239
Pubblicazione 2017
ISBN 9788862884112
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
Da sempre castelli, rocche e fortezze hanno esercitato un fascino particolare agli occhi dello studioso di architettura militare e del turista meno smaliziato. È difficile sfuggire al richiamo delle vecchie storie, sempre in bilico tra realtà e leggenda, affollate di trabocchetti, tetri sotterranei e misteriosi passaggi segreti attraverso i quali raggiungere le località più improbabili, distanti magari chilometri: in un castello l'inaspettato è la regola. Queste sono le immagini che la parola "castello" riporta alla mente: memorie sedimentate attraverso il contatto con la tradizione popolare, la letteratura e il cinema. Il castello è, fra gli edifici del passato, quello che ci accompagna da più tempo, quello che maggiormente si lega alle nostre prime esperienze di sensazioni come paura, fantasia o mistero: un edificio al quale, da adulti, abbiamo forse negato l'attenzione che merita. Fra il X e il XVI secolo, il castello ha subito enormi trasformazioni in relazione al progredire non solo dei metodi di costruzione, ma anche dei sistemi di difesa e della tecnologia militare. Questo volume ripercorre l'evoluzione che dal castello conduce alla rocca e alla fortezza, dalle torri quadre alle tonde, fino al bastione, ricostruendo i metodi di guerreggiare che si susseguirono tra il Medioevo e il Rinascimento. Oltre che dell'aspetto architettonico, l'autore si occupa della vita quotidiana che si svolgeva all'interno di questi edifici, dove alla realtà militare si alternavano occasioni mondane come la caccia o il torneo, alle epidemie si sostituivano menestrelli e poeti che ravvivavano la vita di corte.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.