Il tuo browser non supporta JavaScript!

La morte negli occhi

La morte negli occhi
titolo La morte negli occhi
sottotitolo Figure dell'altro nell'antica Grecia
autore
argomento Letteratura e Arte Classici
collana Biblioteca paperbacks
editore Il mulino
formato Libro
pagine 102
pubblicazione 2013
ISBN 9788815241870
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
10,00
 
A partire dalle opere di Omero, Esiodo, Erodoto, Callimaco, in questo breve saggio Vernant analizza nella cultura greca la costante di un'opposizione tra Altro e Identico, civiltà e selvatichezza, ideale apollineo e frenesia dionisiaca. Emblemi di questa eterna oscillazione sono tre divinità: Dioniso, Artemide e Medusa. Dioniso, dio del teatro, fa irrompere nel quotidiano l'ebbrezza e il delirio; Artemide, dea della caccia e delle zone di confine (tra umano e ferino, tra adolescenza ed età adulta) assolve una funzione di mediatrice nella sua veste di dea dell'ospitalità. Medusa infine, con la sua maschera orrida e grottesca, è figura del disordine cosmico, dell'indicibile: in essa l'immaginario greco proietta l'alterità assoluta ed elabora la propria idea della morte.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.