Il tuo browser non supporta JavaScript!

Einaudi: Collezione di poesia

Diario d'Algeria

di Sereni Vittorio

editore: Einaudi

Pubblicato nel 1947 è traccia dell'esperienza di prigionia dell'autore, deportato nel 1943 dagli alleati appunto in Algeria e
9,00

Musica del futuro

di Hans Magnus Enzensberger

editore: Einaudi

pagine: 192

Apparsa nel 1991, questa raccolta poetica di Enzesberger parla ironicamente di un musica di là da venire, che non si udrà mai:
14,50

Prometeo slegato

di Shelley Percy Bysshe

editore: Einaudi

pagine: 288

Il libro di Shelley si rifà al "Prometeo incatenato" di Eschilo prendendone però le distanze
16,50

Corpus

di Mannuzzu Salvatore

editore: Einaudi

pagine: 208

Un autoironico diario in versi che organizza in frammenti di racconto i disagi e le inquietudini di questi anni
14,50

Cento quartine e altre storie d'amore

di Patrizia Valduga

editore: Einaudi

pagine: 184

Il libro ospita all'inizio cento quartine per dire senza alcuna reticenza quello che succede fra un uomo e una donna nel "tempo reale" di un incontro d'amore; alla fine, mille versi in terza rima per raccontare la metamorfosi di una sopraffazione erotica in un'esperienza o visione iniziatica: due storie diversissime e complementari, racchiuse entrambe nello spazio di una sola notte. E fra l'una e l'altra, a distanziarle o a colmare la distanza che le separa, due voci che emergono dall'oscurità del passato e del mito con le loro eterne vicende d'oltranza e di sconfitta...
14,00

Poesie (1980-1992) e altre poesie

di Valerio Magrelli

editore: Einaudi

pagine: 320

"Ora serrata retinae" (1980), "Nature e venature" (1987), "Esercizi di tiptologia" (1992): sono i tre libri che hanno imposto Magrelli, procurandogli, sin dagli esordi precocissimi, l'attenzione di lettori come Calvino e Citati, Giuliani e Porta, Bernard Noel e Octavio Paz. Riuniti in un solo volume, con l'aggiunta di una scelta di nuovi testi, consentono di valutare meglio un percorso poetico tra i più originali degli ultimi decenni. Partendo da un approccio spiccatamente filosofico, la poesia di Magrelli, è andata esplorando i mutamenti tecnologici, per arrivare di recente a una produzione più nervosa, contratta, che utilizza anche il monologo in prosa.
17,00

V e altri versi

di Tony Harrison

editore: Einaudi

pagine: 216

In inglese "v.", cioè versus, significa "contro", e presuppone una battaglia sportiva, ma allude anche a un tipo di poesia che fa scontrare senza paura il drammatico e il comico, l'aulico e il plebeo, temi e stili assai diversi tra loro. Il tentativo di dare un senso alla nostra epoca rappresentando le sue contraddizioni più vistose ha fatto di questo poemetto, apparso nel 1985, un punto di riferimento per le generazioni della cultura postmoderna.
15,00

Ballate non pagate

di Alda Merini

editore: Einaudi

pagine: 118

Questo libro della poetessa milanese presenta visionarietà e folgorazioni aforistiche, gusto dell'improvvisazione e letterarietà, "scienza del dolore" e sensualità vitalistica.
11,50

Summa di Maqroll il gabbiere

di Alvaro Mutis

editore: Einaudi

pagine: 344

"Al di sopra delle influenze e degli echi, o detto meglio, al di sotto, facendosi strada tra le acque suntuose e dense di quella retorica che proviene dal miglior Neruda, non è difficile riconoscere in Alvaro Mutis la voce di un vero poeta. E aggiungo un poeta della stirpe più rara in spagnolo: ricco senza ostentazione e senza spreco". (Octavio Paz)
17,50

Poesie (1974-1992)

di Patrizia Cavalli

editore: Einaudi

pagine: 253

15,50

Settantacinque poesie

di Konstantinos Kavafis

editore: Einaudi

pagine: 219

15,00

La corsa del tempo. Liriche e poemi

di Anna Achmatova

editore: Einaudi

pagine: 368

17,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.