Il tuo browser non supporta JavaScript!

Einaudi: Collezione di poesia

Lezione d'amore

di Patrizia Valduga

editore: Einaudi

pagine: 54

Questo poemetto prosegue e conclude il percorso iniziato con le due centurie di "Quartine"
10,00

Macello

di Ferrari Ivano

editore: Einaudi

pagine: 93

Una raccolta di poesie che è macabro resoconto di un viaggio, attraversato da sensi di colpa e da una implorazione di spiritua
11,50

Intercity

di Baldini Raffaello

editore: Einaudi

pagine: 151

In questa raccolta di poesie di Raffaello Baldini, scritte in dialetto romagnolo, parecchi personaggi raccontano storie d'amor
13,50

In coda per Caronte

Con testo inglese a fronte

di Harrison Tony

editore: Einaudi

Il poeta inglese Tony Harrison ha appositamente curato una scelta dei suoi versi più recenti per questa edizione italiana
14,00

Fuoco centrale e altre poesie per il teatro

di Mariangela Gualtieri

editore: Einaudi

pagine: 137

Quasi fosse una rabdomante della parola, Mariangela Gualtieri oltrepassa la sembianza razionale delle cose e i confini della psiche individuale, in un abbandono vigile e teso a cogliere l'essenza di stati d'animo e corrispondenze col mondo. E dalla capacità di osservazione stupita del mondo, unita a quella di ascolto delle risonanze interiori, nascono le sue poesie che conducono il lettore nel territorio ibrido che sta tra infanzia e crudeltà, bellezza e dolore.
14,00

Opera sull'acqua e altre poesie

di Erri De Luca

editore: Einaudi

pagine: 39

"Per chi scrive storie all'asciutto della prosa - scrive Erri De Luca l'azzardo dei versi è il mare aperto
10,00

Finestre alte

Testo inglese a fronte

di Larkin Philip

editore: Einaudi

pagine: 73

Dall'incontro fra sensibilità congeniali nasce questa traduzione della quarta raccolta poetica di Philip Larkin, pubblicata pe
12,00

Lavorare stanca

di Cesare Pavese

editore: Einaudi

pagine: 169

La raccolta che rivelò Pavese scrittore concentra e mette a fuoco un intero universo esistenziale, quello che sarà successivamente declinato nei romanzi e nei racconti. La Torino dei viali, dei corsi, dei prati, delle sponde del Po, delle strade in salita fra siepe e muro, popolata da creature sradicate e notturne; una campagna che non è solo e necessariamente Langa, ma tende a trasfigurarsi in una dimensione mitica e primordiale; un io che rimane distinguibile, nell'irredimibilità della propria solitudine e nell'anelito amoroso e fantastico, pur se mimetizzato nel racconto di vicende altrui. Prefazione di Vittorio Coletti.
13,50

Quartine. Seconda centuria

di Patrizia Valduga

editore: Einaudi

pagine: 107

Era difficile immaginare un seguito alle "Cento quartine", il monologo a due voci con il quale Patrizia Valduga, quattro anni fa, ha spostato il confine fra quello che si può dire in poesia in fatto di sesso e amore. E invece eccolo, il seguito: questa "seconda centuria", che riprende, a segnale di una sostanziale continuità, la numerazione della prima e che mette in scena ciò che avviene nella mente e nel cuore della protagonista dopo il tumulto dei sensi. E' un magmatico confluire di malinconia e sarcasmo, rimpianto, rivolta, disperazione e saggezza, caratterizzato sul piano formale da un alternarsi di tonalità e registri diversi, e intimamente attraversato e scandito dalle parole-talismano di Dante, Sakespeare, Prati, Pascoli, D'Annunzio e Rilke.
11,00

L'isola celeste

di Marcoaldi Franco

editore: Einaudi

La raccolta poetica prosegue, da un lato, la congiunzione tra ordinario e straordinario, tra alto e basso, tra quotidianità e
10,00

La nàiva-Furistír-Ciacri

di Raffaello Baldini

editore: Einaudi

Il volume riunisce tre raccolte poetiche. La prima, La Naiva, è stata profondamente rivista per questa edizione. La stessa tensione narrativa si riscontra anche in Furistir: una raccolta che sceglie i suoi personaggi tra le figure comuni, di cui il poeta riproduce la grammatica della nevrosi quotidiana. E le cose che accadono vengono raccontate nei ritmi e nelle cadenze del dialetto: qui sta la continuità tra le prime due opere e Ciacri.
20,00

Superba è la notte

di Merini Alda

editore: Einaudi

pagine: 76

La vicenda poetica di Alda Merini comincia nel 1953 con una silloge intitolata "La presenza di Orfeo": un riferimento, quello
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.