Il tuo browser non supporta JavaScript!

Erickson: Guide per l'educazione

Dislessia e università. Esperienze e interventi di supporto

editore: Erickson

pagine: 163

La presenza di studenti dislessici nelle università è in rapido aumento e richiede provvedimenti specifici per assicurare loro pari opportunità di apprendimento e successo formativo. La dislessia è un disturbo "invisibile" che può condizionare pesantemente lo studio, ma non esclude la possibilità di laurearsi e avere una vita professionale soddisfacente, purché si predispongano aiuti e strumenti che facilitino le attività accademiche. "Dislessia e università" riunisce, per la prima volta, i contributi dei gruppi di ricerca che si occupano della diagnosi e dell'intervento a favore dei dislessici adulti. In Italia, nonostante la situazione si presenti problematica fin dalla diagnosi per la mancanza di strumenti specifici, si registra un vivace interesse dei Servizi per gli studenti disabili di alcune università. Il volume affronta diversi aspetti del problema: dalla valutazione diagnostica all'individuazione di strumenti e strategie per favorire il lavoro accademico, fino alle opportunità e alle risorse delle nuove tecnologie. Il confronto con la situazione inglese fornisce inoltre stimoli interessanti per la gestione della dislessia, non solo a livello universitario ma anche per l'inserimento nel mondo del lavoro.
18,00

Valutare gli stili cognitivi nel problem solving. Prove di intelligenze applicate e proposte di potenziamento

editore: Erickson

pagine: 151

L'attuale riflessione psicologica e pedagogica rispetto all'intelligenza tende sempre più a declinare questo concetto al plura
18,50

Guida pratica per l'educazione stradale. Linee guida e percorsi. Scuola primaria

editore: Erickson

pagine: 164

Come si acquisisce una condotta sicura sulla strada? E a quale età è bene cominciare a formare i ragazzi all'educazione strada
18,00

La qualità nella didattica. Metodologia e strumenti di progettazione e valutazione

di Ira Vannini

editore: Erickson

pagine: 260

Una scuola di qualità non può che essere una scuola che usa consapevolmente tempo, spazi e risorse, soprattutto umane e profes
22,50

Psicologia del pensiero matematico. Il ruolo della comunicazione nello sviluppo cognitivo

di Anna Sfard

editore: Erickson

pagine: 359

In questo libro Anna Sfard descrive in modo chiaro e dettagliato la sua visione innovativa dello sviluppo del pensiero. L'autrice ritiene che molti dilemmi dell'apprendimento umano, tra cui la diffusa difficoltà nell'imparare gli elementi della matematica, traggano origine dall'ambiguità insita nel nostro linguaggio e nei discorsi esistenti sul pensiero. Traendo spunto dal pensiero di Vygotskij e Wittgenstein, l'autrice critica la tradizionale dicotomia tra pensiero e comunicazione e definisce il pensiero come una forma individualizzata di comunicazione interpersonale, coniando anche un nuovo termine, "comognizione", coraggiosa combinazione di comunicazione e cognizione. Esso implica che la comunicazione verbale, con la sua proprietà distintiva di autoreferenza ricorsiva, possa essere la fonte primaria dell'abilità, presente solo negli esseri umani, di accumulare la complessità del loro agire nel passaggio da una generazione alla successiva. La creazione di questa linea di pensiero si basa su un'assidua e densa ricerca empirica nella quale la Sfard analizza con perspicacia lo sviluppo dei discorsi matematici, traendone spunto per fornire indicazioni e suggerimenti efficaci per migliorare la didattica in generale, e in particolare quella della matematica.
24,00

Educazione e riabilitazione con la pet therapy

editore: Erickson

pagine: 140

17,50

Le scuole di seconda occasione

di Elena Brighenti

editore: Erickson

pagine: 230

I due volumi di "Le scuole di seconda occasione" sono il risultato di un percorso di autoriflessione e ricerca che ha coinvolto sei esperienze storiche di scuola di seconda occasione in Italia. il primo volume racconta le storie di queste significative esperienze: ci racconta le modalità di avvio e di sviluppo, gli aspetti metodologici e didattici, il profilo dei ragazzi e degli operatori coinvolti. Un libro scritto dai protagonisti, ricco di testimonianze dirette, di autoriflessività, di risonanze emotive. Un volume che offre spunti di riflessione sulle pratiche di fronteggiamento del fenomeno della dispersione scolastica e stimola a ripensare, con una nuova chiave di lettura, il modo di fare scuola nella "prima occasione".
17,50

Le scuole di seconda occasione

editore: Erickson

pagine: 200

I due volumi di "Le scuole di seconda occasione" sono il risultato di un percorso di autoriflessione e ricerca che ha coinvolto sei esperienze storiche di scuola di seconda occasione in Italia. il primo volume racconta le storie di queste significative esperienze: ci racconta le modalità di avvio e di sviluppo, gli aspetti metodologici e didattici, il profilo dei ragazzi e degli operatori coinvolti. Un libro scritto dai protagonisti, ricco di testimonianze dirette, di autoriflessività, di risonanze emotive. Un volume che offre spunti di riflessione sulle pratiche di fronteggiamento del fenomeno della dispersione scolastica e stimola a ripensare, con una nuova chiave di lettura, il modo di fare scuola nella "prima occasione".
17,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.