Il tuo browser non supporta JavaScript!

Garzanti: I grandi libri

Poesie

di Mario Luzi

editore: Garzanti

pagine: 1244

I due volumi raccolgono il corpus poetico di Mario Luzi, figura cardine del Novecento italiano, dagli esordi di "La barca" (19
30,00

Ventiquattr'ore nella vita di una donna

di Stefan Zweig

editore: Garzanti

pagine: 85

Primi anni Venti
6,90

Il mastino dei Baskerville

di Arthur Conan Doyle

editore: Garzanti

pagine: 188

"Il mastino dei Baskerville", pubblicato su "The Strand Magazine" nel 1901, è il più popolare dei racconti di Conan Doyle con
7,90

Le notti bianche

di Fëdor Dostoevskij

editore: Garzanti

pagine: 96

Al centro delle "Notti bianche", racconto pubblicato per la prima volta nel 1848, c'è un sognatore, un giovane che vive una vi
7,00

Emma

di Jane Austen

editore: Garzanti

pagine: 397

"Sono andata a scegliermi un'eroina che nessuno tranne me potrebbe amare
9,00

Tristano e Isotta

di Katia Thomas

editore: Garzanti

pagine: 156

Nel mondo contemporaneo i nomi di Tristano e Isotta devono sicuramente parte della loro fama all'opera musicale di Wagner, ma
9,00

Il principe

di Niccolò Machiavelli

editore: Garzanti

pagine: 142

"Libro vivente, in cui l'ideologia e la scienza politica si fondono nella forma drammatica del mito": così Gramsci definisce I
8,50

Teatro

di Anton Cechov

editore: Garzanti

pagine: 559

Autore che sfugge a qualsiasi etichetta, ferocemente introverso, acuto osservatore del decadimento intellettuale e morale dell
12,00

La morte di Ivan Il'ic

di Lev Tolstoj

editore: Garzanti

pagine: 143

Ivan Il'ic ha una vita soddisfacente, una buona carriera, una vita familiare e sociale apparentemente appagante
8,00

Cime tempestose

di Emily Brontë

editore: Garzanti

pagine: 366

Al centro di "Cime tempestose" è la passione dell'orgoglioso e ribelle Heathcliff per Catherine, unita inestricabilmente a lui
9,50

L'iliade

di Omero

editore: Garzanti

pagine: 526

Ci sono libri fondamentali, "obbligati": in una parola, imprescindibili
10,00

La linea d'ombra

di Joseph Conrad

editore: Garzanti

pagine: 164

La "linea d'ombra" conradiana non è solo quella che si deve oltrepassare per lasciare indietro la giovinezza e addentrarsi nel
8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento