Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Nuovo Melangolo: Nugae

Problemi oculari

di Javier Tomeo

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 160

6,20

Le voci

di Claudio Magris

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 48

"Risponde il 276504. Mi spiace, ma non sono in casa. Se volete potete lasciare un messaggio dopo il bip. Grazie e ciao." "Non sono in casa, lasciate una comunicazione, oppure, se si tratta di cosa urgente, chiamatemi al..." Le voci femminili di questo misterioso monologo di Claudio Magris, sono quelle delle segreterie telefoniche che il protagonista ascolta (senza mai rivelare la propria voce) per costruirsi un universo di donne ideali, donne che prendono sostanza dalle inflessioni, gli accenti, gli scatti, i tic che ne fanno dei tipi unici e inimitabili, ognuna a suo modo affascinante sia pure di un fascino aleatorio. In un crescendo di violente emozioni, l'uomo vive ogni voce di donna come un amore ricambiato fino alla tragica fine del suo "mondo".
5,16

Neró metallicó

di Vincenzo Consolo

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 64

5,16

Il dentista di Duchamp. 12 racconti sull'arte contemporanea

di Serena Giordano

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 208

Dodici persone estranee al mondo dell'arte (un dentista, un tabaccaio, un veterinario, un barista e così via) raccontano il lo
10,00

Leopardi come educatore

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 92

La forma umana possiede in sé l'armonia della grazia e della delicatezza, dell'illusione e della dolcezza, che secondo Leopard
8,00

Elogio del greco antico

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 132

Nel corso di sette lezioni sul greco antico le autrici guidano il lettore alla scoperta di questa lingua, non per insegnarne l
9,00

Come insultavano gli antichi. Dire le parolacce in greco e in latino. Testo greco e latino a fronte

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 103

L'insulto può essere considerato un vero e proprio genere, praticato fin dall'antichità
8,00

Filosofia del surf

di Frederic Schiffter

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 97

Più, forse, di ogni altra pratica sportiva, il surf evoca l'essenza drammatica della vita: il dramma è lo spettacolo di un'azi
8,00

L'arte di nuotare. Meditazioni sul nuoto

di Carola Barbero

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 123

Il mare non è la spiaggia con gli asciugamani e le sdraio dove le persone prendono il sole, non è il baretto che vende anguria e bibite fresche e non è nemmeno il bagnasciuga dove si cammina con i calzoni arrotolati. È quella cosa che divide la spiaggia dallo scoglio, l'orizzonte lontano che si cerca di catturare con l'ultima bracciata. L'acqua avvolge braccia, gambe, testa, dando un senso di pace e protezione; allontana le preoccupazioni e i rumori del mondo che si impongono, travolgono, comandano. Un tuffo e tutto scompare: il mondo è messo tra parentesi, fino al prossimo respiro.
8,00

L'importanza di essere felici

di Epicuro & C.

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 88

Andate fiduciosi nella direzione dei vostri sogni, vivete la vita che avete sempre immaginato
7,00

Consigli per mantenersi in buona salute

di Plutarco

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 86

Non deve sorprendere che tra le opere morali di Plutarco figuri un trattato contenente utili consigli per mantenersi in buona salute. Ciò dimostra che il pensiero antico non era affatto una forma di sapere puramente astratto, ma aveva anche risvolti molto pratici, che riguardavano concretamente l'esistenza del singolo individuo. Convinto che tra le conoscenze indispensabili al buon filosofo rientrano anche le conquiste dell'arte medica, Plutarco raccoglie in questo opuscolo, un agile vademecum da consultare in ogni momento, una serie di precetti che, se correttamente seguiti, aiuteranno a migliorare la propria condizione fisica, e di conseguenza la qualità della propria vita.
8,00

L'arte di sconfiggere la noia

di Sören Kierkegaard

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 70

Sebbene sia uno stato d'animo noto a tutti, la noia è una condizione esistenziale indefinita e multiforme, la cui definizione ha confini labili e incerti. Muovendo dal presupposto che "tutti gli uomini sono noiosi", e soprattutto dal conseguente assunto, che noi tutti siamo vittime, consapevoli o meno, della noia, Kierkegaard suggerisce di applicare nella vita quotidiana una serie di regole per evitare di annoiarsi. Con pungente ironia, l'autore ci indica anche quali siano le virtù da coltivare per poter condurre un'esistenza il meno noiosa possibile, dimostrando così che proprio la noia può diventare principio creativo e di sviluppo dell'immaginazione.
7,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.