Il Nuovo Melangolo: Nugae

La cucina di Omero

La cucina di Omero

di Paolo Lingua

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 91

La cucina di Omero è semplice: sempre e solo carne spiedata con pochissime varianti; carne bovina adulta (buoi, tori, giovenche), carne ovina (ma più sovente agnelli e capretti), maiali particolarmente ingrassati. In qualche caso si mangiano cinghiali. Sulle mense di re e principi guerrieri, accanto alla carne abbrustolita, troviamo come unico accompagnamento il pane (sembrerebbe sempre bianco, di farina pregiata: non pensiamo ad alti pani lievitati, tecnica ancora sconosciuta, ma a pani bassi, schiacciati) e il vino di cui in alcuni casi, per valorizzarne la qualità, si indica la località di provenienza. L'alimentazione dei protagonisti dei poemi omerici è, volendo giocare sul paradosso, autoreferenziale. Gli eroi sono pieni di forza quasi divina, miracolosa. Una forza che viene dalla loro vitalità fuori del comune. La carne che quegli eroi mangiano, quasi distruggendola a brani, con un appetito che può apparire feroce e belluino, è solo la metafora del circuito della vita.
7,00
Orazione in lode della filosofia. Testo latino a fronte

Orazione in lode della filosofia. Testo latino a fronte

di Schopenhauer Arthur

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 55

In questo breve testo, Schopenhauer ci offre la sua idea di filosofia, in controtendenza con le grandi filosofie del suo tempo
6,00
L'importanza di essere felici

L'importanza di essere felici

di Epicuro & C.

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 88

Andate fiduciosi nella direzione dei vostri sogni, vivete la vita che avete sempre immaginato
7,00
Rime

Rime

di Savonarola Girolamo

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 260

Nell'ambito della lirica italiana, le rime di Girolamo Savonarola sono una delle testimonianze più alte della poesia tardo qua
12,00
Conosci te stesso. Gli slogan più famosi della filosofia

Conosci te stesso. Gli slogan più famosi della filosofia

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 93

Non si può ridurre la filosofia a slogan! E chi lo ha detto? La filosofia è una miniera di frasi che, nel corso della storia, sono diventate slogan famosi, alcuni dei quali, è il caso delle parole di Nietzsche, sono finiti anche su T-shirt. E gli slogan, come sanno tutti coloro che si occupano di comunicazione, sono formule di grande potenza comunicativa e creativa.
7,00
Gli ebrei mangiavano carne umana? E come la preparavano? Testo francese a fronte

Gli ebrei mangiavano carne umana? E come la preparavano? Testo francese a fronte

di Voltaire

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 61

Pubblicato nel 1764 in un volume anonimo di miscellanea intitolato "Contes de Guillaume Vadé", questo testo affronta, attraver
6,00
Scritti sul teatro

Scritti sul teatro

di Irène Némirovsky

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 44

Vengono qui raccolte le recensioni teatrali di Irene Némirovsky, apparse nel 1934 sul quotidiano francese "Aujourd'hui"
6,00
Macchiavelli. Testo tedesco a fronte

Macchiavelli. Testo tedesco a fronte

di Carl Schmitt

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 50

"Ogni volta che una nuova idea politica ha fornito nuove energie alla vita statale e che l'indistruttibile forza del politico è tornata a mostrasi, è ricomparsa anche l'immagine di questo fiorentino." (Carl Schmitt)
5,00
Crimini contro l'ospitalità. Vita e violenza nei centri per gli stranieri

Crimini contro l'ospitalità. Vita e violenza nei centri per gli stranieri

di Donatella Di Cesare

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 112

Tra denuncia politica e reportage filosofico, questo libro è un viaggio in un centro di identificazione e espulsione, quell'Ade invisibile e nascosto dove vengono relegate le scorie umane della globalizzazione. Ma il viaggio diventa occasione per riflettere sui campi per gli stranieri, sulla retorica ambigua dell' accoglienza. Dove finisce la protezione umanitaria e dove comincia il controllo poliziesco? ho stato di permanente emergenza ha sottratto gli stranieri al diritto e ha permesso che, in una continuità inquietante con il passato, si materializzasse in Europa lo spettro del "campo". Il neorazzismo è la convinzione che ciascuno debba vivere nel proprio paese, la reazione alla mobilità degli esseri umani, la pretesa di bandire gli indesiderabili. Mentre mette allo scoperto il dispositivo dell'immigrazione, l'autrice indica gli effetti perversi di una politica che fa appello alla paura e si interroga sui pericoli di una democrazia che non conosce il valore della coabitazione.
8,00
La sapienza degli antichi

La sapienza degli antichi

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 100

7,00
Francesco. Il cristianesimo semplice di papa Bergoglio

Francesco. Il cristianesimo semplice di papa Bergoglio

di Zaccuri Alessandro

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 54

Per il credente la battaglia è sempre interiore, spirituale
6,00
Lettere dall'inferno. La storia di Jack lo squartatore

Lettere dall'inferno. La storia di Jack lo squartatore

di Margheriti Gian Luca

editore: Il Nuovo Melangolo

pagine: 205

Centovent'anni sono passati da quelle oscure notti londinesi, eppure Jack è più vivo che mai, nei casi di cronaca, nei delitti
14,00