Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di B. Nacci

Non mancherò la strada. Che cosa può insegnarci il cammino

di Luigi Nacci

editore: Laterza

pagine: 272

«Ci sono estati chiuse come scatole, sigillate
16,00

Trieste selvatica

di Luigi Nacci

editore: Laterza

pagine: 196

Non più dighe, palazzi di banche, castelli di imperatori
14,00

Il volto della folla. Soggetti collettivi, democrazia, individuo

di Michela Nacci

editore: Il mulino

pagine: 237

Unanime, istintiva, emotiva, sempre irrazionale e spesso violenta: che si tratti di assembramenti politici, religiosi o ludici
22,00

La casa degli uccelli

editore: Guanda

pagine: 288

Parigi, 1794
18,00

Viandanza. Il cammino come educazione sentimentale

di Luigi Nacci

editore: Laterza

pagine: 150

Decine di migliaia di persone ogni anno percorrono a piedi la via per Santiago e la via Francigena
11,00

Viandanza. Il cammino come educazione sentimentale

di Luigi Nacci

editore: Laterza

pagine: 148

Decine di migliaia di persone ogni anno percorrono a piedi la via per Santiago e la via Francigena. Nuovi pellegrini che rinnovano la secolare tradizione del viaggio nei luoghi santi per trovare risposte nuove a domande eterne. Gli antichi tracciati - che costituiscono la memoria profonda di un continente ci raccontano quello che siamo stati e come potremmo essere. Sullo sfondo dei paesaggi che incastonano le più antiche strade d'Europa, Luigi Nacci ci fa conoscere il cammino vero, quello lungo che affatica e sfianca e trasforma. Un viaggio in cui emergono con forza inaudita i sentimenti più profondi: paura, spaesamento, nostalgia, disillusione, stupore e allegria. La viandanza diventa uno straordinario modo per conoscere anche se stessi.
14,00

Guida ai super robot. L'animazione robotica giapponese dal 1972 al 1980

di Jacopo Nacci

editore: Odoya

pagine: 302

La storia e le storie dell'animazione robotica giapponese dalla sua nascita, nel 1972 con Mazinger Z, fino alla soglia degli anni Ottanta, in cui si individua un compimento dei temi emersi nel decennio precedente: l'universo dell'avversario come fondamento oscuro della psicologia del protagonista, la funzione di mediatore tra mondi del robot, la soggettivazione dell'eroe. Contemporaneamente l'animazione robotica rappresenta una parte dell'elaborazione collettiva del trauma della Seconda guerra mondiale e delle sue conseguenze, con cui una generazione di autori continua a fare i conti. Una full immersion nel mondo dei robot giapponesi che hanno intrattenuto milioni di bambini e ragazzi dagli anni Settanta in poi, segnando una generazione con epiche avventure e scontri stupefacenti tra cielo e terra. Nacci svela i retroscena filosofici, storici e politici di robot parte del nostro immaginario.
20,00

Per seguire la mia stella

editore: Guanda

pagine: 410

Si respira aria di melodramma in questo romanzo che, tra Storia e invenzione, riporta in vita passioni e intrighi del Rinascim
18,00

Chiesa e Stato dalla potestà contesa alla «sana cooperatio»

di Matteo Nacci

editore: Lateran University Press

pagine: 184

Il presente studio si propone di analizzare l'evoluzione storico-giuridica dei rapporti "Chiesa-Stato" dal punto di vista del diritto pubblico ecclesiastico. Tale disciplina, inizialmente sorta per tutelare e difendere apologeticamente gli iura Ecclesiae, è riuscita a riqualificarsi in seguito al Concilio Vaticano II e, soprattutto, all'impostazione ecclesiologica emersa. La Chiesa, che ha sempre saputo leggere con saggezza e prudenza i "segni dei tempi", è quindi chiamata in questo terzo millennio a misurarsi con un mondo sempre più globalizzato ma nel quale si offre come realtà capace di "creare ponti" all'interno dell'unica societas pluralistica e in spirito di sana cooperatio (GS 76).
25,00

La quarta vigilia. Gli ultimi anni di Blaise Pascal

di Nacci Bruno

editore: La scuola di Pitagora

pagine: 434

A Blaise Pascal, genio scientifico, massimo scrittore in prosa del Seicento francese, è dedicata questa meditazione biografica
35,00

Alzati e cammina. Sulla strada della viandanza

di Luigi Nacci

editore: Ediciclo

pagine: 185

A chi abita nel limbo delle incertezze. A chi vive l'insoddisfazione di un amore, di una vita in famiglia troppo angusta, di un lavoro in cui non si riconosce. O a chi il lavoro, la famiglia, l'amore, la compagnia delle cose e dei volti cari, per sua scelta o no, ormai non li ha più. A chi ha perso la speranza di risalire la china e vede farsi sempre più profondo il solco tra sé e la propria vita. A chi è in cerca di una strada e sa che è giunto il momento di partire. "Alzati e cammina" vorrebbe finire tra le mani di chi vive in quel limbo, e tentare di condurlo fuori, all'aria aperta, con l'esercizio e la parola, spronandolo a disfarsi degli oggetti che appesantiscono lo zaino, delle abitudini superflue, delle passioni sterili, e incoraggiandolo a dire addio alle persone che ci trasciniamo accanto per paura di rimanere soli. Camminare sotto la pioggia battente, camminare per andare a trovare una persona cara, camminare per perdersi e ritrovarsi, bussare per chiedere dell'acqua, godere della sosta, fare della viandanza la propria casa. E poi aprire la porta, lasciarla aperta, imbandire la tavola: perché non esiste viandante senza chi lo accolga, e viceversa.
15,00

Da un'altra Italia. 63 lettere, diari, testimonianze sul «carattere» degli italiani. Con e-book

editore: Utet

pagine: 297

Esiste un'altra Italia, è sempre esistita
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.