Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il rovescio dell'arazzo. Note sull'arte della traduzione

Il rovescio dell'arazzo. Note sull'arte della traduzione
titolo Il rovescio dell'arazzo. Note sull'arte della traduzione
Autore
Traduttore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana Il divano, 341
Editore Sellerio Editore Palermo
Formato
libro Libro
Pagine 168
Pubblicazione 2024
ISBN 9788838946615
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
13,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Un saggio sull'affascinante universo della traduzione in quaranta parole-chiave. Brevi ed eleganti note in cui abitano decine di autori, riferimenti, citazioni che compongono un affresco borgesiano. «Ogni traduzione è una trasposizione. Nel Medioevo, la parola translatio indicava lo spostamento delle reliquie di un santo da un luogo a un altro: traduzione quindi come dislocamento, come restituzione al segno della sua natura nomade, come sradicamento di un oggetto sacro dal sito in cui si trovava per essere collocato in un territorio altro - traduzione come movimento, traduzione come emigrazione. Al pari di chi trasporta reliquie, i traduttori spogliano il testo del suo aspetto esteriore e lo trapiantano nel terreno della propria lingua. Il nuovo contesto trasforma e preserva il testo, rivestendolo di una nuova pelle: traduzione come metafora».
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.