Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'eroe imberbe. Les enfances nelle chansons de geste: poetica e semiologia di un genere epico medievale

L'eroe imberbe. Les enfances nelle chansons de geste: poetica e semiologia di un genere epico medievale
titolo L'eroe imberbe. Les enfances nelle chansons de geste: poetica e semiologia di un genere epico medievale
Autore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana Scrittura e scrittori. Nuova serie, 4
Editore Edizioni dell`orso
Formato Libro
Pagine 448
Pubblicazione 2018
ISBN 9788862748568
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
35,00
 
'Come nasce e cresce un eroe? Quali sono gli esordi della sua carriera? Spinti dall'appetito narrativo del pubblico feudale-cortese, i trovieri delle chansons de geste cercarono di rispondere a queste domande componendo poemi sulle primissime imprese degli eroi più popolari del Medioevo francese. Ma la nascita e la gioventù dell'eroe divennero presto temi pressoché obbligatori in tutte le chansons che raccontavano la biografia degli antichi cavalieri di Carlo Magno: un'infanzia travagliata, spesso più fiabesca che epica, diventa segno e sinonimo di eroismo. Questi racconti sull'iniziazione dell'eroe sono noti al pubblico medievale e ai filologi moderni come enfances. L'eroe fanciullo o alle prime armi si presenta in varie forme nell'epica francese medievale: come tema generico, come motivo episodico, come protagonista di testi interamente dedicati a lui. I fini dell'eroe imberbe sono principalmente tre - l'investitura cavalleresca, la conquista di un feudo e quella di una donna (...)'.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.