Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La lingua colora il mondo. Come le parole deformano la realtà

La lingua colora il mondo. Come le parole deformano la realtà
titolo La lingua colora il mondo. Come le parole deformano la realtà
Autore
Traduttore
Argomento Scienze Umane Antropologia
Collana Saggi tascabili
Editore Bollati Boringhieri
Formato
libro Libro
Pagine 341
Pubblicazione 2016
ISBN 9788833926797
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
17,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Dopo decine di anni di confronti e dispute i linguisti sono oggi quasi unanimi nel dire che tutte le lingue sono fondamentalmente simili e, pertanto, incapaci di filtrare in modo differente la percezione del mondo. Ma ne siamo sicuri? Attraverso l'analisi dei termini usati per indicare i colori nelle lingue più disparate, o attraverso i termini di orientamento spaziale usati in lontane tribù, Guy Deutscher ci insegna che forse, dopo tutto, la lingua che parliamo può avere un'influenza molto marcata sulle nostre percezioni. Con esempi che spaziano da Omero a Darwin, dall'Amazzonia all'Australia, dal Talmud alla letteratura russa.
 

Biografia dell'autore

Guy Deutscher

Guy Deutscher (Tel Aviv 1969) ha insegnato al St John’s College di Cambridge, in Inghilterra e al Dipartimento di Lingue e culture della Mesopotamia antica dell’Università di Leiden, in Olanda. Laureato in matematica a Cambridge, si è poi specializzato in linguistica nella stessa università. Attualmente è docente onorario presso la Scuola di lingue, linguistica e culture dell’Università di Manchester. La lingua colora il mondo è il suo terzo libro, il primo tradotto in italiano.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.