Il tuo browser non supporta JavaScript!

Crimini familiari e scena teatrale. Ibsen, Pirandello, De Filippo

Crimini familiari e scena teatrale. Ibsen, Pirandello, De Filippo
titolo Crimini familiari e scena teatrale. Ibsen, Pirandello, De Filippo
Autore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana Letterature
Editore Liguori
Formato Libro
Pagine 242
Pubblicazione 2015
ISBN 9788820765866
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
25,49
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Una lettura ravvicinata, compiuta in un'ottica "investigativa", di alcuni testi-campione tratti da Ibsen, Pirandello ed Eduardo, diventa in questo libro un'occasione per radiografare i fantasmi della famiglia borghese, o piccolo-borghese, circolanti sui palcoscenici italiani ed europei tra Otto e Novecento, e per mettere in evidenza il risvolto delittuoso delle trame e degli ambienti deputati alla loro messa in scena. A passare in rassegna mascalzonate e malsani pensieri, tiri mancini giocati da consanguinei insospettabili, ipocrisie che etimologicamente rinviano alla recita, pulsioni e ossessioni indicibili, veri e propri mostri del privato, violenze e segreti sulfurei, nevrosi e crudeltà, disordini endogamici e revenants, ci si sente nel bel mezzo del cuore di tenebra di una casa da incubo, sospesa sull'orlo di un baratro. Prefazione di Roberto Alonge.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.