Uomini e generali. L'élite militare nell'Italia liberale (1882-1915)

Uomini e generali. L'élite militare nell'Italia liberale (1882-1915)

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
35,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Frutto di tre anni di ricerche in archivi privati e di famiglia in massima parte inediti e sconosciuti alla storiografia, il volume prende le mosse da una solida base statistica e quantitativa per tracciare per la prima volta il ritratto unitario, ma incredibilmente sfaccettato, del corpo ufficiali italiano di età liberale in quanto gruppo socio-professionale ed élite di potere nazionale. Gli ufficiali dell'esercito, e in particolare i golden boys dello stato maggiore generale, si rivelano essere lo specchio di un paese giovane e diviso, e delle sue élites combattute tra idealismo, realismo e gretto interesse personale e di classe. Dal percorso educativo agli affetti, dalle scelte professionali ai racconti di viaggio, dalla materialità degli oggetti di uso quotidiano all'impegno pubblico e alla politica, il volume consente al lettore di tuffarsi nelle vite degli uomini che furono capaci di costruire dal nulla un esercito, e di perdere la sfida della memoria.