Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il fascismo in Brasile. Emigrazione, politica e cultura in un progetto imperiale (1922-1942)

novità
Il fascismo in Brasile. Emigrazione, politica e cultura in un progetto imperiale (1922-1942)
Titolo Il fascismo in Brasile. Emigrazione, politica e cultura in un progetto imperiale (1922-1942)
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Passato futuro. Nuova serie, 5
Editore Biblioteca clueb
Formato
libro Libro
Pagine 336
Pubblicazione 2024
ISBN 9788831365697
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
28,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Le ripercussioni del fascismo nel mondo e le sue relazioni con le collettività italiane in diversi continenti suscitano sempre più l'attenzione di storici di varia provenienza. Questo libro affronta il caso brasiliano, fornendo un'ampia panoramica delle misure attuate in Brasile nel periodo tra le due guerre dal governo guidato da Mussolini. Il volume si occupa in particolare delle collettività italiane di San Paolo e di Rio Grande do Sul, e analizza anche le ripercussioni di queste attività sulla politica brasiliana, ponendo l'accento sullo sviluppo dei mezzi di propaganda e sui rapporti con il fascismo brasiliano: l'integralismo. La ricerca esplora i legami stabiliti tra l'Italia e il Brasile in quel periodo, e introduce i lettori alla realtà dell'esperienza italiana in Brasile. Questa edizione comprende una postfazione che aggiorna il dibattito sul tema in termini bibliografici rispetto alla pubblicazione dell'edizione originale in portoghese e amplia la discussione a livello internazionale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.