Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Undici pianeti

Undici pianeti
titolo Undici pianeti
Autore
Curatore
Argomento Letteratura e Arte Poesia
Collana Barzakh, 1
Editore Editoriale Jouvence
Formato
libro Libro
Pagine 85
Pubblicazione 2018
ISBN 9788878016040
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
8,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
"Undici pianeti" è un testo legato a una data chiave per la storia araba e mondiale, il 1492, anno della scoperta dell'America e dell'espulsione di musulmani ed ebrei dall'Andalusia. Questi eventi sono i temi su cui ruotano le prime due parti dell'opera, "Undici pianeti sull'ultima scena andalusa" e "Penultimo discorso del «pellerossa» all'uomo bianco"; Darwish, recuperando la storia dell'esilio andaluso e quella dello sterminio degli indiani d'America, racconta il tragico destino del popolo palestinese. Il poeta "ritorna" al mito e alla storia cananea in "Una pietra cananea nel Mar Morto" e in "Sceglieremo Sofocle" in cui (ri)costruisce le fondamenta dell'identità del popolo palestinese per riaffermare la sua esistenza. L'esilio nell'amore è l'esperienza narrata in "L'inverno di Rita", mentre l'ultimo componimento, "Un cavallo per lo straniero", è un'elegia per un poeta iracheno, che diviene elegia per l'intero Iraq, "assassinato" nella guerra del Golfo del 1991.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.