Il tuo browser non supporta JavaScript!

Fenomenologia della percezione

Fenomenologia della percezione
titolo Fenomenologia della percezione
Autore
Traduttore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Studi Bompiani
Editore Bompiani
Formato Libro
Pagine 588
Pubblicazione 2003
ISBN 9788845253560
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
25,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
In questo libro la fenomenologia di Husserl si congeda da ogni equivoco idealistico e diventa sapere del concreto mondo della vita, un sapere tutto centrato attorno a quell'enigma che è il nostro capo. La percezione investe nella sua globalità il soggetto corpo, intreccia l'interno e l'esterno in un'ambivalenza irrisolvibile che non permette più nessuna frontiera rigida e annulla ogni dualismo di sapore cartesiano. Quando il libro uscì attrasse soprattutto per le affinità con i motivi dell'esistenzialismo. Quando fu tradotto negli anni Sessanta Enzo Paci ne fece il manifesto della fenomenologia concreta. Oggi esso è un crocevia inevitabile sia per i filosofi dell'esperienza sia per gli scienziati della percezione.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.