Il tuo browser non supporta JavaScript!

Democrazia sfigurata. Il popolo fra opinione e verità

Democrazia sfigurata. Il popolo fra opinione e verità
titolo Democrazia sfigurata. Il popolo fra opinione e verità
autore
traduttori , ,
argomento Diritto, Economia e Politica Politica
collana Frontiere
editore Università Bocconi Editore
formato Libro
pagine 351
pubblicazione 2014
ISBN 9788883502057
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
29,00
Ognuno di noi ha il proprio fenotipo ed è grazie a esso che gli altri ci riconoscono. Allo stesso modo, una società democratica ha caratteristiche proprie che la rendono esteriormente riconoscibile. La democrazia rappresentativa è un sistema diarchico fondato sulla "volontà" (diritto di voto, procedure e istituzioni che regolano la formazione di decisioni volontarie o sovrane) e sull'opinione (sfera extraistituzionale delle opinioni politiche), che si influenzano e collaborano, senza mai fondersi. Questo è il volto che oggi appare sfigurato. Tre le deformazioni: la tendenza a letture apolitiche della deliberazione pubblica (il mito del governo tecnico); la promozione di soluzioni populiste; la spinta al plebiscito e dunque la democrazia dell'audience. Riaffermare il potere della diarchia, tutelando la funzione dell'opinione, è essenziale alla sopravvivenza della democrazia.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.