Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il selvaggio dell'Orinoco. Sulle orme del padre

Il selvaggio dell'Orinoco. Sulle orme del padre
Titolo Il selvaggio dell'Orinoco. Sulle orme del padre
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Editore Hoepli
Formato
libro Libro
Pagine 112
Pubblicazione 2023
ISBN 9788836012961
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,90
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Questo libro autobiografico tenta un'impresa forse sin troppo audace: esplorare il cervello (e il cuore) di un padre molto amato, Antonello Gerbi, storico delle idee prestato alla Banca Commerciale, nato nel 1904 e scomparso nel 1976. Ma esplorare come? Ad esempio ripubblicando il suo opus magnum sulla presunta inferiorità delle Americhe secondo il fior fiore della cultura europea; oppure promuovendo raccolte di suoi articoli dimenticati; o ancora, scrivendo di lui in numerose circostanze. Un padre importante, dunque, e un figlio 'normale', la cui formazione - qui raccontata - ha preso le mosse proprio alla fine degli anni Settanta, con una decisa svolta dal giornalismo finanziario a quello culturale e allo studio della storia contemporanea. Ne è valsa la pena? L'autore pensa di sì, confortato anche dal fatto che Gerbi sr ha suscitato sin dagli anni Venti l'ammirazione di personaggi come Carlo Rosselli, Giuseppe Prezzolini, Luigi Einaudi, Raffaele Mattioli, Giuseppe Antonio Borgese e Benedetto Croce, nonché l'interesse di Antonio Gramsci, in carcere. Nella prima parte, il protagonista è Antonello, attraverso scampoli di sue lettere dal Perù (1938-1947) ai due fratelli, fuggiti a loro volta negli Stati Uniti in seguito alla legislazione antiebraica. Nella seconda l'autore racconta cosa ha fatto in concreto per valorizzare il lascito intellettuale del padre: un lavoro durato 45 anni e forse non ancora concluso.
 

Biografia dell'autore

Sandro Gerbi

Sandro Gerbi (Lima, 1943), storico e giornalista, nell’ultimo decennio ha pubblicato i seguenti volumi: Raffaele Mattioli e il filosofo domato (2002); insieme a Raffaele Liucci, la biografia in due volumi di Indro Montanelli (2006 e 2009); Mattioli e Cuccia. Due banchieri del Novecento (2011). Nel 2012 Hoepli ha proposto una nuova edizione, riveduta e corretta, del primo libro (1999) di Gerbi, Tempi di malafede. Guido Piovene ed Eugenio Colorni. L’autore ha inoltre curato vari volumi del padre, Antonello Gerbi, tra cui La disputa del Nuovo Mondo. Negli ultimi vent’anni ha collaborato alle pagine culturali della «Stampa», del «Sole 24 Ore» e del «Corriere della Sera».

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.