Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Un nulla pieno di storie. Ricordi e considerazioni di un viaggiatore nel tempo

Un nulla pieno di storie. Ricordi e considerazioni di un viaggiatore nel tempo
Titolo Un nulla pieno di storie. Ricordi e considerazioni di un viaggiatore nel tempo
Autori ,
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana Bibl. letteraria dell'Italia Unita
Editore Interlinea
Formato
libro Libro
Pagine 142
Pubblicazione 2010
ISBN 9788882127350
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
"Un mestiere antico come il mondo, che risponde a una necessità degli esseri umani, a un loro bisogno fondamentale: quello di raccontarsi". Così uno dei maggiori scrittori contemporanei si racconta alla vigilia dei settant'anni in una lunga confessione-intervista: la sua difficile fanciullezza tra fascismo e Repubblica, la Milano degli anni universitari, la nascita delle passioni per l'arte e la letteratura, una drammatica storia matrimoniale, i primi lavori, gli anni dell'ideologia e del Gruppo 63, il Sessantotto, la scoperta delle storie da narrare. Sebastiano Vassalli parla anche di tv, religione e politica ("L'Italia è due paesi in uno. C'è il paese legale, che è sotto gli occhi di tutti, e c'è il paese sommerso, illegale, che tutti più o meno fanno finta di non vedere"), con un capitolo dedicato al "signor B." ("se non ci fosse stato lui, sarebbe arrivato un altro con un'altra iniziale, o forse addirittura con la stessa iniziale"). Alla fine la speranza è riposta nella letteratura, "vita che rimane impigliata in una trama di parole".
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.