Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Senza distinzione. Di sesso, di razza, di lingua

Senza distinzione. Di sesso, di razza, di lingua
Titolo Senza distinzione. Di sesso, di razza, di lingua
Autore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana Idee
Editore People
Formato
libro Libro
Pagine 144
Pubblicazione 2022
ISBN 9791259790279
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Quale linguaggio si parlerebbe in una società realmente paritaria? Le parole offensive sarebbero proibite o nessuna parola sarebbe considerata di per sé offensiva? Basterà far diventare "razza" una parola vietata per far sparire i razzisti? Chi è malato e chi è in grado di curare, tra noi e la parola? "Chi parla male, pensa male e vive male" è una massima sensata o è lo sfogo violento di un personaggio nevrotico? Le parole sono poi così importanti? È ponendosi domande come queste che Stefano Bartezzaghi cerca i presupposti delle idee che vanno diffondendosi sul linguaggio e sui modi con cui vi si rappresentano i rapporti sociali. Attraversa così i territori dei tabu e degli stereotipi, delle identità e delle categorie, delle distinzioni e della cura della lingua, della forza e del potere della parola. Porta con sé due sole convinzioni: che le parole sono cose e che le parole sono cose che cambiano.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.