Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sellerio Editore Palermo: Nuovo prisma

I drogati e gli altri. Le politiche di riduzione del danno

di Grazia Zuffa

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 148

Il volume analizza il problema della droga e delle misure adottate dai paesi europei per "ridurre il danno". Di riduzione del danno si comincia a parlare negli anni Ottanta, a fronte dell'espandersi dell'infezione HIV, quale strategia di difesa della salute dei tossicodipendenti. Grazia Zuffa ci aggiorna sulle varie applicazioni che essa ha avuto a seconda degli orientamenti di ogni paese: il dibattito italiano, l'esperienza inglese, la scelta di tolleranza verso le droghe leggere dell'Olanda, la somministrazione di eroina terapeutica in Svizzera. La riduzione del danno comporta un riequilibrio tra le politiche penali e proibizionistiche e quelle sociali. Riequilibrio che può avere tappe e soluzioni intermedie.
14,46
19,63

Antiche fondazioni greche

di Federica Cordano

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 216

15,49

Lucrezio e l'origine della fisica

di Michel Serres

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 204

14,46

Pagani e cristiani nell'Africa nera

di Valerio Petrarca

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 218

15,49
11,36

La solitudine tecnologica

di Gemma Mannino Contin

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 108

12,91
18,08
15,49

La cometa di Agrigento. Navarro, Pirandello, Sciascia

di Natale Tedesco

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 88

11,36

La cittadina impossibile. La donna nell'Atene dei filosofi

di Silvia Campese

editore: Sellerio Editore Palermo

pagine: 144

14,46
14,46

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento