Il tuo browser non supporta JavaScript!

Adelphi: Piccola biblioteca Adelphi

A margine dei meridiani

di Georges Simenon

editore: Adelphi

pagine: 223

C'era qualcosa che Simenon cercava quasi ossessivamente, nei suoi viaggi
16,00

Fuoco all'anima. Conversazioni con Domenico Porzio

di Leonardo Sciascia

editore: Adelphi

pagine: 169

«Sono finiti i caffè letterari, il colloquio stesso» confida Sciascia a Domenico Porzio
13,00

Di chi sono le case vuote?

di Ettore Sottsass

editore: Adelphi

pagine: 294

Pur essendo un mostro di intelligenza, ironia, e creatività, Ettore Sottsass non è mai riuscito a diventare un mostro sacro
15,00

Ciò che si trova solo in Baudelaire

di Roberto Calasso

editore: Adelphi

pagine: 137

A duecento anni dalla sua nascita, Baudelaire è il caso molto raro di uno scrittore che ha mantenuto intatta la sua forza di p
14,00

I Luigi di Francia

di Carlo Emilio Gadda

editore: Adelphi

pagine: 305

«Saint-Simon era uno dei suoi autori prediletti e anche il cardinale De Retz» ricorda Giulio Cattaneo, testimone degli anni di
15,00

Memè scianca

di Roberto Calasso

editore: Adelphi

pagine: 96

Un padre racconta ai figli, che glielo hanno chiesto, quello che ricorda dei suoi primi dodici anni, di cui loro non sanno qua
12,00

Bobi

di Roberto Calasso

editore: Adelphi

pagine: 97

«Di Roberto Bazlen, universalmente noto come Bobi, non poco è stato scritto, ma il più rimane da dire e capire
12,00

Le porte regali. Saggio sull'icona

di Pavel Aleksandrovic Florenskij

editore: Adelphi

pagine: 210

Il mondo della pittura di icone, che Florenskij - soggiogante figura di mistico, filosofo, matematico e teologo, quale poteva
15,00

Ungenach. Una liquidazione

di Thomas Bernhard

editore: Adelphi

pagine: 98

Ungenach è il nome della sconfinata proprietà fondiaria nell'Austria Superiore toccata in eredità ai due fratelli Zoiss
10,00

Conversazione su Dante

di Osip Mandel'štam

editore: Adelphi

pagine: 116

Nel 1933 Osip Mandel'stam, poeta in disgrazia, «emigrato interno» in procinto di diventare carne da lager, «arde di Dante», e
13,00

Allucinazioni americane

di Roberto Calasso

editore: Adelphi

pagine: 133

Per generale consenso, Vertigo [La donna che visse due volte] è il più inestricabile tra i film di Hitchcock - e per alcuni il
14,00

Minotauro. Una ballata. Testo tedesco a fronte

di Friedrich Dürrenmatt

editore: Adelphi

pagine: 78

Con i versi di una ballata, che a stento riescono a contenere l'impeto affabulatorio, Friedrich Dürrenmatt, come già nella Mor
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.