Il tuo browser non supporta JavaScript!

BUR Biblioteca Univ. Rizzoli: Classici

Il mondo come volontà e rappresentazione

di Arthur Schopenhauer

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 1784

Per Tolstoj, Schopenhauer è il più grande filosofo che sia mai esistito perché nessuno come lui ha tesaurizzato l'esperienza p
32,00

Scritti artistici e tecnici

di Leonardo da Vinci

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 347

Il genio vario, poliedrico, multiforme e rinascimentale di Leonardo non aveva costruito un quadro ordinato e gerarchico di amb
10,00

Il circolo Pickwick

di Charles Dickens

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 984

Questa prima opera di Dickens non è un vero e proprio romanzo ma una variopinta raccolta di avventure di personaggi che girano
15,00

Lo scandaglio dell'anima. Aforismi e lettere

di Georg Christoph Lichtenberg

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 656

Nato a Darmstadt il 1 luglio 1742 Georg C
15,00

Il regime del solitario. Testo arabo a fronte

di Avempace

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 272

Nato a Saragozza intorno al 1085, Avempace (nome con il quale fu conosciuto in Occidente Abu Bakr Ibn Bajjah), partendo da una profonda conoscenza e analisi dei testi platonici e aristotelici, elaborò un'interessante teoria filosofica secondo la quale l'uomo "solitario", inteso non come colui che si isola dalla società ma partecipa unicamente a ciò che di buono è presente in essa, può sviluppare a fondo le sue facoltà intellettuali fino a conseguire l'unificazione con "l'intelletto attivo", raggiungendo così la felicità suprema.
12,00

Il libro dei motti e delle riflessioni

di Arthur Schnitzler

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 198

Osservazioni, aforismi, notazioni, umori e malumori, slanci e ritrosie, cinismo, diffidenze, autoironia di un grande narratore
10,00

Un marito ideale. Testo inglese a fronte

di Oscar Wilde

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 265

Sir Robert Chiltren è un uomo integerrimo dalla brillante carriera politica, circondato dalla stima degli amici, oggetto d'amo
10,00

Il male e la libertà. Testo latino a fronte

di d'Aquino (san) Tommaso

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 725

Questo libro, in cui Tommaso d'Aquino fornisce la sua risposta, in forma dialogica, al problema del male, è frutto dell'insegnamento universitario dell'Aquinate all'Ateneo di Parigi tra il 1252 e il 1258. Come è possibile che Dio permetta l'esistenza del male e che ruolo gioca in esso la libertà dell'uomo? Era forse preferibile non essere liberi, ma lontani dal male? Il male è un problema teorico e pratico ineludibile e sempre di attualità, poiché tutta la storia umana può essere letta nella prospettiva della lotta contro di esso. La ricerca di Tommaso mira a capire che cosa sia il male e a dischiudere ipotesi di liberazione da esso, senza trascurare il tema della libertà che chiama in causa la responsabilità dell'uomo.
13,50

I Malavoglia

di Giovanni Verga

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 431

Dalla storia di padron 'Ntoni e della sua famiglia, tenacemente unita nella lotta contro la miseria, oppressa dai debiti, dai lutti, dal traviamento di alcuni dei suoi, emerge l'immagine di un'arcaica società isolana in cui tutto è condizionato dal bisogno e dall'ignoranza. Nel romanzo vivono personaggi indimenticabili, fedeli a una loro radicata onestà in una vita che è solo sacrificio e fatica, oppure piegati, come il giovane 'Ntoni, da una impossibile rivolta; ma vivono anche i pregiudizi, gli egoismi, gli affanni di una comunità rurale dell'Ottocento, chiusa in un'amara condizione di isolamento e arretratezza e oppressa dai gravissimi problemi apportati dal nuovo Stato unitario.
6,90

La Signora. Storia della monaca di Monza

di Alessandro Manzoni

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 208

Fra il 1821 e il 1823 Alessandro Manzoni aveva lavorato ai suoi "Promessi Sposi" scrivendone una prima stesura che portava il nome dei due protagonisti: Fermo Spolino e Lucia Zarella. "Fermo e Lucia" è suddiviso in quattro tomi. Il primo comprende, se pur con notevoli variazioni, il materiale narrativo che costituirà i primi otto capitoli dei "promessi Sposi". La maggior parte del secondo tomo è invece dedicata alla storia della monaca di Monza, la Signora, ancora chiamata Geltrude e non Gertrude come nell'edizione definitiva del romanzo. Il testo qui riprodotto è quello contenuto nei capitoli I-IX del secondo tomo di "Fermo e Lucia".
8,00

La pietra di luna

di Wilkie Collins

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 553

Pubblicato nel 1868, "La pietra di luna" narra, attraverso i diari privati dei vari personaggi coinvolti nell'avvenimento, il furto di un'antichissima pietra preziosa indiana dedicata alla divinità della luna e custodita da tre bramini che si sono impegnati, dietro giuramento, a dare la vita per difenderla da ladri sacrileghi. In un susseguirsi di scene melodrammatiche e a effetto, di avventure e di trame elaborate, si mettono a confronto le sfaccettature dello stesso evento, si integrano le mancanze, si colgono incongruenze e contraddizioni dei singolari diari, si imboccano piste false, si abbozzano soluzioni errate fino a giungere allo scioglimento del mistero.
12,00

Dombey e figlio

di Charles Dickens

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 1126

Pubblicato a puntate nel 1847-1848, Dombey e figlio è uno dei capolavori della narrativa dell'Ottocento
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.