Il tuo browser non supporta JavaScript!

Edizioni del capricorno

Strade e sentieri della linea Cadorna. Itinerari storico-escursionistici dalla Valle d'Aosta alle Alpi Orobie

di Diego Vaschetto

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 141

Non è mai stata un teatro di guerra, ma è la più imponente opera difensiva della prima guerra mondiale tutt'ora esistente in Europa. È la Linea Cadorna, costruita negli anni 1916-17 lungo la frontiera alpina per impedire un'ipotetica invasione tedesca attraverso la neutrale Svizzera. Dalla Valle d'Aosta alle Orobie, su Alpi e Prealpi si snoda una serie di fortificazioni poco nota al grande pubblico, eppure di eccezionale importanza storica e architettonica, in molti casi in ottimo stato di conservazione, anche un secolo dopo la sua costruzione. Capisaldi fortificati, batterie in caverna, osservatori, oltre 70 km di trincee in muratura e più di 100 postazioni d'artiglieria, servite da 300 km di strade e 400 km di mulattiere. Un complesso di opere tutte da scoprire, in luoghi di alto valore paesaggistico, che questo libro invita a visitare attraverso un'inedita serie di itinerari, percorribili in gran parte dell'anno. Una guida alle escursioni completa e originale: cartine, livelli di difficoltà, tempi di percorrenza, un imperdibile apparato iconografico realizzato ad hoc. E, per ogni itinerario, box tematici che offrono al lettore l'opportunità di approfondire le proprie conoscenze culturali, scientifiche, storiche e architettoniche sulle fortificazioni di montagna. Un libro per camminare sui sentieri della storia.
9,90

Hitler 1945. La fine del nazismo. Storia per immagini del Führer, dalle origini alla caduta del regime

di Bruno Maida

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 141

Per molti è stato l'incarnazione stessa del male
9,90

Seconda guerra mondiale. Immagini dal fronte, dalla Maginot a Hiroshima

di Marco Gasparini

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 143

Una sequenza di immagini tratte dagli archivi dell'ANSA e dei suoi partner internazionali (Deutsche Presse-Agentur, Bridgeman, Associated Press), per raccontare i fronti di combattimento, i fatti, i personaggi, le armi e i segreti della seconda guerra mondiale. La "guerra lampo" di Hitler in Polonia, Belgio e Francia. La battaglia d'Inghilterra. L'epica "caccia alla Bismarck", il pericolo U-boot nell'Atlantico, il conflitto navale nel Mediterraneo tra la Regia Marina e la Home Fleet britannica. La guerra nel deserto, da Marsa Matrouh a El Alamein. Pearl Harbor e l'offensiva giapponese in Estremo Oriente. La campagna d'Italia, lo sbarco in Sicilia, Monte Cassino, la Linea Gotica. L'attacco alla "fortezza Europa", lo sbarco in Normandia, Bastogne e la decisiva conquista del ponte di Remagen. La battaglia di Russia, l'operazione Barbarossa, la resistenza di Stalingrado, poi la rincorsa inesorabile dell'Armata Rossa, da Kursk, dove si combatte la più grande battaglia di mezzi corazzati di sempre, alla caduta di Berlino. E nel Pacifico: la svolta di Midway, Guadalcanal, Iwo Jima, Okinawa. Infine, l'epilogo: Hiroshima e Nagasaki.
9,90

Auschwitz e la Shoah. Storia per immagini dell'olocausto (1933-1945)

di Maida Bruno

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 141

27 gennaio 1945: i primi soldati dell'Armata Rossa entrano ad Auschwitz
9,90

Treni di montagna. Le più belle ferrovie delle Alpi

di Diego Vaschetto

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 208

Sin dagli esordi del trasporto ferroviario europeo, le grandi montagne hanno costituito una sfida (tecnologica, concettuale, perfino estetica) per tutte le nazioni che si affacciano sulla catena alpina. Per superare un'incredibile serie di difficoltà ambientali (pendenze dei percorsi, inaccessibilità dei pendii, pericoli dovuti al clima estremo), sulle Alpi sono stati disegnati tracciati ferroviari che ancora oggi costituiscono una testimonianza straordinaria del genio ferroviario europeo. Viadotti arditissimi, gallerie elicoidali, cremagliere, ferrovie a scartamento ridotto, motrici pensate per superare dislivelli estremi: un inimitabile campionario di soluzioni tecniche che ancora oggi permettono di raggiungere in treno alcuni dei più suggestivi panorami delle nostre montagne. In questo volume, di ciascuna ferrovia vengono analizzate le vicende storiche e le caratteristiche tecniche, dalle opere d'ingegneria al materiale rotabile. Dai ghiacciai del monte Bianco allo Jungfraujoch, dalla valle Roya al lago di Ginevra, da Genova al Ticino alle Alpi Bernesi, passando per Liguria, Piemonte, Lombardia, Francia e Svizzera. Per ogni tracciato, le mappe, un ricco e inedito apparato fotografico, approfondimenti storici e tecnici, un itinerario di scoperta e tutte le informazioni pratiche per organizzare il viaggio sui più importanti treni di montagna del continente europeo.
29,00

Il muro di Berlino. Storia per immagini del simbolo di un'epoca

di Marco Gasparini

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 143

9 novembre 1989: sotto i colpi dei berlinesi e gli sguardi impotenti dei militari della DDR crolla il Muro di Berlino. È la fine di un'era. Forse, la vera fine del Novecento. Cade infine la barriera che ha spaccato in due la città ed è diventata il simbolo della divisione del mondo in blocchi contrapposti. Quasi 160 chilometri di cemento e filo spinato, posti di guardia con cecchini armati, 20 bunker e la tristemente famosa "striscia della morte", i checkpoint Charlie, Alpha e Bravo. Una barriera invalicabile che dal 13 agosto 1961, per quasi trent'anni, ha separato famiglie, amici, destini, mondi. Attraverso le emozionanti immagini degli archivi ANSA, storia e cronaca della più simbolica divisione dell'era contemporanea: l'escalation della Guerra Fredda, la costruzione del Muro, i tentativi di fuga riusciti e quelli soffocati nel sangue, la vita ai tempi delle due Berlino, la terribile Stasi. Fino all'epilogo, al crollo del comunismo, all'abbraccio tra i berlinesi, di nuovo uniti. E poi uno sguardo a quel che resta del Muro oggi, nella capitale della Germania infine riunificata. La storia per immagini dell'ultimo simbolo della Cortina di Ferro.
9,90

Il mito K2. Storia e immagini del primo 8000 italiano

di Lorenzo Bersezio

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 139

31 luglio 1954: la spedizione italiana guidata da Ardito Desio conquista il K2, considerato uno degli 8000 himalayani più difficili, fino ad allora inaccessibile all'uomo. Per la storia dell'alpinismo moderno e per l'immagine dell'Italia nel mondo è un giorno memorabile. Il volume ricostruisce genesi e cronaca di quella straordinaria impresa, ormai entrata nell'immaginario nazionale. Attraverso un ricchissimo apparato iconografico, in gran parte tratto dagli archivi ANSA, il volume ricostruisce le prime esplorazioni italiane del Karakorum d'inizio Novecento, la lunga fase di preparazione della spedizione, i protagonisti (Ardito Desio, Achille Compagnoni, Lino Lacedelli, Walter Bonatti), il ritorno in Italia, le polemiche durate oltre cinquant'anni sull'ultima drammatica fase dell'ascensione. Sessant'anni dopo, un libro per rileggere attraverso le immagini una pagina importante della storia italiana del Novecento.
9,90

Resistenza 1944

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 144

1944: mentre gli Alleati preparano lo sbarco in Europa, l'Italia diventa il teatro principale del conflitto contro il nazifasc
9,90

Il giardino in casa. Piccolo manuale pratico per la cura di fiori e piante

di Luisa Pulcher

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 144

Un libro per creare e mantenere un vero e proprio giardino in casa. Mese per mese, i consigli su quali piante e fiori accudire: quando piantarli e quando esporli all'esterno, dove sistemarli dentro casa perché non patiscano troppo gli ambienti chiusi. E in più, un piccolo ma completo "Glossario minimo del giardiniere" per imparare le tecniche essenziali. Autunno, inverno, primavera ed estate: quando si parla di verde, ogni stagione ha le sue regole.
9,90

Trekking senza frontiere. 18 itinerari di confine tra Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Francia e Svizzera

di Gianluca Boetti

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 208

Le più belle traversate e i tour più spettacolari di rifugio in rifugio in Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria, Rhòne-Alpes e Pr
19,00

Il CAI e lo sci. Storie, personaggi, miti

di Lorenzo Bersezio

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 159

Per celebrare i centocinquant'anni del CAI, un volume che racconta il legame tra il prestigioso club alpino e lo sci. Un viaggio alla scoperta della storia di questo sport e di tutte le discipline che lo compongono. Si ripercorrono le grandi stagioni dello sci italiano e se ne celebrano le figure principali. E in più, un apparato iconografico composto da immagini storiche del CAI e da fotografie realizzate ad hoc.
16,00

L'albero della libertà. Le repubbliche giacobine in Italia. 1796-99

di Filippo Ambrosini

editore: Edizioni del capricorno

pagine: 319

Nei lontani giorni del 1796, mentre i soldati di Napoleone Bonaparte, con straordinarie vittorie, respingevano gli eserciti austriaci, nelle piazze di molte città e paesi italiani si vedevano piantare alberi, tra le cui fronde si intrecciavano ghirlande di tre colori: verde, bianco e rosso. Erano gli "alberi della libertà", intorno a cui ballavano e cantavano i cittadini per festeggiare la caduta dei governi assoluti dell'ancien regime e la fuga degli antichi sovrani. Una bandiera tricolore, discorsi infiammati, dibattiti, assemblee, movimenti e giornali politici, tutte cose che soltanto poco prima sarebbero costate la prigione o la forca, facevano da contorno a un mondo nuovo perché le radici di quegli alberi erano anche le radici di una società democratica, che, sia pur fragile, incerta e incompleta, inventata quasi, stava nascendo. Mentre a Parigi i frutti di una rivoluzione nata dieci anni prima cominciavano ad avvizzire, in Italia si fondavano le repubbliche giacobine - cispadana, cisalpina, ligure, romana, napoletana - odiate e combattute da tutti gli altri stati europei, dal papa e dai sovrani spodestati. Sommerse da nemici così potenti, alcune sopravvissero pochi anni, altre solo pochi mesi e tutte furono soffocate nel sangue di centinaia di uomini e donne ricchi di idealità, di coraggio e forse di illusioni, i giacobini italiani.
24,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.