Il tuo browser non supporta JavaScript!

Einaudi: Einaudi. Passaggi

Razzismo e noismo. Le declinazioni del noi e l'esclusione dell'altro

editore: Einaudi

Che cosa significa "noi"? Come si stratificano le appartenenze identitarie che, cristallizzando un sistema di confini e di sog
19,00

Il teorema del lampione o come mettere fine alla sofferenza sociale

editore: Einaudi

pagine: 218

Tutto è irragionevole in ciò che accade nel mondo d'oggi: più di cinque anni di stagnazione, un balzo della disoccupazione e d
18,00

Il capitalismo in-finito

Indagine sui territori della crisi

di Bonomi Aldo

editore: Einaudi

Che cosa è cambiato rispetto agli anni del trionfo del modello della piccola e media azienda italiana rampante? E che cosa da
17,00

Il sublime al tempo del contemporaneo

di Gregotti Vittorio

editore: Einaudi

I fondamenti dei progetti di architettura di successo mediático hanno proposto negli ultimi trent'anni un rovesciamento dell'i
18,00

Il web ci rende liberi? Politica e vita quotidiana nel mondo digitale

di Riotta Gianni

editore: Einaudi

pagine: 153

Viviamo oggi la grande transizione dal secolo delle Masse, il XX, al secolo Personal, il XXI, dove domina l'Individuo: siamo n
18,00

Il prezzo della disuguaglianza

Come la società divisa di oggi minaccia il nostro futuro

di Stiglitz Joseph E.

editore: Einaudi

Il livello di disuguaglianza del reddito in America raggiunge oggi picchi mai visti da prima della Grande depressione
23,00

Azione popolare

Cittadini per il bene comune

di Settis Salvatore

editore: Einaudi

pagine: 228

Indignarsi non basta
18,00

L'egoismo è finito

La nuova civiltà dello stare insieme

di Galdo Antonio

editore: Einaudi

pagine: 113

Per decenni abbiamo rimosso il desiderio vitale di stare insieme rinunciando all'energia sprigionata da una comunità quando pr
12,00

Taccuino siriano (16 gennaio-2 febbraio 2012)

di Littell jonathan

editore: Einaudi

pagine: 193

Questo è un documento, non un testo rielaborato
17,00

Mediterraneo in guerra

Atlante politico di un mare strategico

di Mini Fabio

editore: Einaudi

pagine: 318

In quarantatre anni di servizio militare Fabio Mini è venuto a contatto diretto con tutti gli apparati di sicurezza del mondo
18,50

Viaggio nell'Italia della buona politica. I piccoli comuni virtuosi

di Marco Boschini

editore: Einaudi

pagine: 127

Questo libro racconta un'Italia diversa, rispetto a quella che abitualmente ci descrivono i mezzi di informazione. Non è l'Italia della politica come privilegio e raccomandazione, ripiegata sulla egoistica difesa dei propri interessi di casta. È invece un'Italia virtuosa, che quotidianamente realizza la politica come servizio: l'Italia della buona politica. Migliaia e migliaia tra cittadini, amministratori pubblici e servitori dello Stato, ogni giorno, con umiltà e buon senso, costruiscono da tempo un modello alternativo di comunità, fatto di integrazione, fantasia, concretezza ed efficienza. Lavorano per un futuro sobrio e sostenibile, attraverso una cassetta degli attrezzi composta di progetti che funzionano, che riducono al contempo l'impronta ecologica e migliorano la qualità della vita di chi si mette in gioco. Sono i tanti piccoli ministri delle Piccole Opere, di cui nessuno parla, ma che non per questo smettono di tenere in piedi, con il sorriso sulle labbra, questo nostro trasandato Paese. I comuni virtuosi sono una parte importante di questa storia alternativa: amministrazioni che hanno come obbiettivi la fine del consumo di suolo, rifiuti zero, mobilità sostenibile, risparmio energetico, partecipazione e realizzazione di nuovi stili di vita.
14,00

Dark economy. La mafia dei veleni

editore: Einaudi

pagine: 217

Dalle terre di Gomorra alle contrade del Guangdong, dai boss dei casalesi alle broker cinesi in minigonna: c'è un filo nero che collega clan, imprese troppo disinvolte, politici collusi, apparati statali deviati, funzionari pubblici corrotti. È la dark economy, un settore che fattura ogni anno miliardi di euro con i traffici illegali di rifiuti su scala globale. Siamo di fronte all'altra faccia dello specchio, il lato oscuro della produzione. Medicine scadute, vecchi computer, auto da rottamare, lampadine, vestiti, pneumatici: tutti gli oggetti che ci circondano hanno un doppio destino. Possono diventare risorse da recuperare, alimentando l'industria del riciclo, o un'arma in mano alla criminalità che si arricchisce trasformandoli in una poltiglia infettante carica di metalli pesanti e batteri, diossine e amianto. Ogni giorno, sotto gli occhi di tutti, dark economy e green economy si danno battaglia. E se finora, in ampie zone del paese, era prevalsa la rassegnazione al disastro ambientale e sanitario, oggi sta nascendo un'inedita alleanza tra cittadini, associazioni, imprese pulite, istituzioni impegnate nella battaglia contro l'ecomafia.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.